Regionali 2020: Ecco i nomi degli eletti in irpinia: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi

Restano fuori D’Amelio, Rosato e Iannace.

Regionali 2020: Ecco i nomi degli eletti in irpinia: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi

Le Elezioni regionali 2020 si sono concluse ed è arrivato il momento di tirare le somme di una tornata elettorale decisamente anomala. L’emergenza Covid-19 ha spostato i palchi elettorali sui social piuttosto che nelle piazze, creando di fatto un nuovo modo di fare Politica, centrato su video, foto, interviste ed interazioni con centinaia di utenti in tempo reale. Un nuovo modo di fare campagna elettorale che tuttavia ha certamente messo in difficoltà le decine di candidati che appartengono alla vecchia politica, gli stessi che necessitano del calore di un palco per esprimere la propria opinione e accaparrarsi il consenso della gente.

Un ‘vecchio politico’ che tuttavia amplifica l’eccezione a tale regola è stato sicuramente il governatore ri-eletto Vincenzo de Luca. La sua comunicazione via social è stata impeccabile, a tal punto, di ricevere, non solo un consenso bulgaro dei cittadini campani nelle cabine elettorali, ma ad oggi, risulta essere anche uno degli uomini politici più apprezzati in Italia subito dopo il Governatore del Veneto Luca Zaia.

Lo sceriffo ed il centrosinistra hanno dominato questa tornata elettorale campana in una maniera travolgente. Raggiungere il 69,48% dei consensi, con punte del 75% in Irpinia e nel salernitano, sono numeri oggettivamente sorprendenti. Il distacco dal centrodestra guidato da Stefano Caldoro (18% dei consensi) assume contorni quasi grotteschi. Il centrosinistra ha raccolto quasi quattro volte i voti del centrodestra, ben 1.789.017 preferenze contro 464.921. Il Movimento 5 Stelle, che non sta passando un buonissimo momento storico, raggiunge comunque un dignitoso 9,93% di preferenze e 255.714 voti raccolti.

Con la chiusura definitiva dei seggi è arrivata anche l’ufficialità sulla distribuzione dei seggi in campania. In irpinia il Partito Democratico guadagna un seggio grazie alle 14.851 preferenze raccolte dal candidato PETRACCA MAURIZIO. Per la lista Italia Viva, viene eletto anche ENZO ALAIA, che, grazie ai suoi 15.725 è stato il più votato in Irpinia. Accede a Palazzo Santa Lucia anche LIVIO PETITTO, eletto con oltre 11mila preferenze tra le file del partito Davvero – Partita Animalista. All’opposizione viene eletto anche l’ex sindaco di Avellino ed esponente del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi. Nessun candidato Irpino del centrodestra riesce a raggiungere sufficienti voti per essere eletto.
Tra gli esclusi importanti troviamo ROSA D’AMELIO , alla presidente del consiglio uscente non le sono bastate 10.069 preferenze. Fuori da palazzo Santa Lucia anche il dottor Iannace, per lui non sono state sufficienti oltre 7mila preferenze.

-| Election Day 2020: Risultati in Irpinia.
-| Election day 2020: tutti i VOTI dei candidati in Irpinia.
-| Election Day 2020: De Luca asfalta tutti. Ecco i Voti

Elezioni regionali, gli altri numeri

La lista Terra, con Luca Saltalamacchia presidente ha raccolto in Irpinia un dignitoso 1,35% con oltre 2300 preferenze. Segue Potere al Popolo del giovane Giuliano Granata ad Avellino e provincia raccoglie 1.388 preferenze e raggiunge lo 0,66%. Il Terzo Polo di Sergio Angrisano si ferma a 554 preferenze e lo 0,26%.

IL PARTITO PIU’ VOTATO IN IRPINIA.
Il movimento politico più votato in irpinia è stato il Partito Democratico con 37.834 preferenze raccolte ed il 19,22%. Segue Italia Viva con 23.959 voti ed il 12,17%. In terza posizione la lista De Luca Presidente, che, seppur priva di seggi, porta a casa 16.028 preferenze e l’8,14%. Nel centrodestra, il partito più votato con 9.962 voti è la Lega di Salvini, seguito da fratelli D’Italia con 7.694 preferenze ed infine Forza Italia con 7.516 consensi.

I CANDIDATI CON MAGGIORI PREFERENZE.
Come già accennato in precedenza il candidato Irpino più votato è stato Vincenzo Alaia, che chiude con 15.725 preferenze. In seconda posizione il secondo eletto in irpinia, Maurizio Petracca (Partito Democratico), a lui viene assegnato il seggio grazie alle 14.851 preferenze raccolte. Livio Petitto (Davvero – Partito Animalista), con 11.829 preferenze è il terzo maggior votato in irpinia. Ottimi risultati anche per Rosetta D’Amelio (Partito Democratico), 10.069 consensi, Giuseppe Rosato (Fare Democratico) 8.342 voti e il dott. Carlo Iannace (De Luca Presidente) con 7.475 preferenze.