Home Spettacoli Sanremo giovani 2020, giuria di lusso con Bonolis, Chiambretti, Baudo, Clerici e...

Sanremo giovani 2020, giuria di lusso con Bonolis, Chiambretti, Baudo, Clerici e Conti

I giurati sono cinque già conduttori del Festival, alcuni anche già direttori artistici

Nel frattempo che si disputano le semifinali per le Nuove Proposte per Sanremo 2020, è stata annunciata la giuria per la serata finale di giovedì 19 dicembre, quando cinque partecipanti verranno ammessi alla categoria Nuove Proposte di Sanremo 2020. In tale occasione, questo organo giudicante sarà composto da cinque personalità dello spettacolo, già conduttori del Festival, di cui alcuni anche ex direttori artistici: Pippo Baudo, Carlo Conti; Paolo Bonolis; Antonella Clerici; Piero Chiambretti.

All’annuncio dei nomi, la critica si è espressa positivamente, perché sono cinque personalità che conoscono molto bene la manifestazione. Ad avvalorare questa considerazione, è sufficiente ricordare che Baudo ha guidato ben tredici edizioni del Festival, di cui ne è stato anche direttore artistico nelle ultime sue sette conduzioni. Conti, invece, ha organizzato tre edizioni di grande successo tra il 2015 e il 2017; Bonolis ha presentato due edizioni (2005 – 2009) di grande riscontro, con la prima insieme ad Antonella Clerici, poi presentatrice in solitaria nel 2010. Infine, Chiambretti ha co-condotto due edizioni della kermesse, la prima nel 1997 affianco a Mike Bongiorno mentre la seconda nel 2008 insieme a Pippo Baudo.In ogni caso, a decretare gli ammessi alla sezione Nuove Proposte per Sanremo 2020 non sarà solo la giuria formata da questi personaggi televisivi, ma saranno presenti la giuria demoscopica; il televoto da casa nonché la commissione musicale del Festival di Sanremo 2020 (Amadeus – Massimo Martelli – Claudio Fasulo – Gianfranco Mazzi – Leonardo De Amicis).