Home Avellino Calcio Trotta-Frosinone: i Presidenti confermano, manca solo il placet del calciatore

Trotta-Frosinone: i Presidenti confermano, manca solo il placet del calciatore

Marcello Trotta è vicinissimo al Frosinone. A confermarlo è lo stesso patron dei ciociari, Maurizio Stirpe, a Il Messaggero: “Trotta rientra nella ristretta rosa di papabili, per la verità con l’Avellino l’accordo è stato già raggiunto. Restano da limare alcuni dettagli, però lui è il profilo di giocatore che risponde alle caratteristiche che sono nella mente di tecnico e società”.

Ai microfoni di Tg24.info ha parlato anche il Presidente dell’Avellino Walter Taccone: “Al momento non c’è nulla di definitivo come ho letto da qualche parte. Sapete il rapporto splendido che ho con il presidente Stirpe, però se non c’è il placet del calciatore e del suo entourage, non si riesce a far nulla. Ad oggi nulla di acclwalter-taccone-presidente-avellinoarato, è una situazione in stand-by. Credo che comunque a breve la trattativa possa evolversi, che l’esito finale sia negativo o positivo. Dobbiamo naturalmente aspettare la scelta del calciatore e dei suoi procuratori, e le relative richieste”.

La trattativa per il bomber dei biancoverdi sembra dunque nelle fasi finali e il passaggio in serie A sembra vicino. L’accordo tra Frosinone e Avellino c’è e la cifra concordata tra le parti si avvicina alla clausola contenuta nel contratto (3 milioni di euro). I dettagli da limare, come detto dal Presidente del Frosinone, dovrebbero riguardare il pagamento dilazionato del giocatore, eventuali contropartite tecniche e premi. Dopo queste clausole, arriverà con molta probabilità, l’ufficialità. Secondo indiscrezioni l’operazione dovrebbe essere stata conclusa con l’ausilio di un’altra squadra (Napoli e Sassuolo le più indiziate).