Home Calcio Ac Milan, per lo stadio è fatta, arriva il primo si, sorgerà...

Ac Milan, per lo stadio è fatta, arriva il primo si, sorgerà al Portello

Stadio Milan – È fatta dopo tanto discutere la decisione è stata presa,il nuovo stadio del Milan potrà sorgere nel quartiere milanese di Portello. La gara per la riqualificazione dei padiglioni 1 e 2 è stata aggiudicata ieri dal comitato esecutivo dell’ente. Ora occorrerà si attende il voto del consiglio comunale di Milano, che dovrà essere a maggioranza,msolo in questa ipotesi l’area sarà affidata alla società calcistica guidata Barbara Berlusconi e Adriano Galliani.
Il Milan ha sbaragliato la concorrenza offrendo un canone annuo da 4,05 milioni per 50 anni, mentre il concorrente più vicino si è fermato a 3,7. Inoltre, la società rossonera si è imoegnata a versare i costi per la bonific del territorioa, che per lo scavo di uno stadio sono ben più onerosi. Si parla di circa 20 milioni. Queste ultime condizioni, arrivate sul tavolo della Fondazione pochi giorni fa, hanno ulteriormente arricchito l’offerta.

Un mese fa intanto era stato già eliminato il terzo concorrente, Prelios, che con il progetto “Magnete” puntava a costruire un parco tecnologico da 57mila metri quadrati, per un investimento da 122 milioni. Prelios è però uno dei proprietari dei 15.600 metri quadrati adiacenti occupati dalla Citroen, che il Milan dovrebbe rilevare. Può darsi quindi che la Fondazione abbia tenuto conto di un possibile conflitto di interesse nel ruolo di Prelios.
Alla fine la proposta rossonera è risultata meno impattante sul territorio e soprattutto più radicale sul piano urbanistico, ha prevalso, benché per la sua realizzazione la società calcistica abbia bisogno di ulteriori 8mila metri quadrati per il completamento dei parcheggi, che il Comune dovrebbe cedere. «Sono soddisfatto – dice il presidente Benito Benedini – della decisione raggiunta. La proposta del Milan, oltre che dotare la città di una struttura sportiva all’avanguardia, in linea con le più recenti realizzazioni europee, consente di ospitare sia funzioni compatibili con l’attività fieristico-congressuale, sia servizi di interesse generale, che contribuiscono al miglioramento del tessuto urbano. La valorizzazione dei padiglioni della Fiera è un elemento essenziale per completare la trasformazione dell’area – prosegue Benedini – insediando nuove destinazioni d’uso adeguate alle esigenze di una città che si rinnova. All’interno della zona 8 la nuova pluralità di funzioni scelta dalla Fondazione per il Portello offre contenuti d’attualità e servizi al quartiere».

La palla passa alla Politica

Lo stadio del Milan avrà un costo di circa 300 milioni di euro,ma per avere il completo via libera alla progettazione bisogna attendere il voto favorevole del consiglio comunale di Milano, «Ora attendiamo il progetto definitivo. La decisione non significa che l’opera sarà realizzata: oltre alle preliminari valutazioni tecniche ed urbanistiche, sarà necessario il confronto in giunta e in consiglio, nonché l’approfondimento di tutti i rilievi avanzati dai cittadini», ha detto il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva