Home Scienza e Tech Mighty, un player musicale che riproduce brani da Spotify senza smartphone

Mighty, un player musicale che riproduce brani da Spotify senza smartphone

Sta ricevendo enorme successo la campagna di crowdfunding lanciata in questi giorni e dedicata a Mighty audio, il primo ed al momento solo dispositivo che riproduce la musica di Spotify senza utilizzare uno smartphone o tablet.Vi starete chiedendo, ma posso utilizzare qualsiasi mp3 a questo punto? Invece no! la musica di Spotify “scaricata” offline nella versione premium, viene criptata, quindi non può essere ascoltata su dispositivi dove non è presente un lettore spotify come appunto uno smartphone o tablet.

Lo streaming multimediale è ormai il futuro, se quello cinematografico sta emergendo da poco tempo con piattaforme come Netflix, lo streaming musicale è in costante espansione ed evoluzione, lo è stato agli inizi sotto forma di pirateria, lo è oggi nella sua massima espressione di legalità a basso costo. Chiaramente di pari passo all’evoluzione musicale vi è bisogno una crescita e soprattutto miglioramenti degli strumenti che possono riprodurla, attualmente privilegio concesso solo ai dispositivi mobili nei quali è presente una connessione internet. Tuttavia chi fino ad oggi non si è ancora adeguato al nuovo fenomeno, sono proprio i pilastri della musica, il classico lettore mp3.

Fortunatamente esistono piattaforme come Kickstarter, sulle quali è possibile presentare un proprio progetto e richiedere una raccolta fondi online, e statene certi, se il progetto è valido il “mondo” ve lo finanzierà. Proprio su Kickstarter, è arrivato Mighty Audio, un dispositivo molto simile nella forma e nelle dimensioni all’ipod Shuffle, ovvero piccolo,quadrato e senza display. Essenziale, con il solo scopo di riprodurre musica da Spotify, senza dunque l’ausilio di un sempre più ingombrante smartphone, poter fare sport, comodamente, ascoltando tutta la nostra musica preferita è decisamente efficace.

Spotify Mighty: il player che non ha bisogno dello smartphone

Da Spotify il dispositivo ha preso il colore verde ed il simboletto che identifica il logo della piattaforma musicale più imponente di sempre. Il dispositivo è stato pensato da un gruppo di ingegneri ed ex dipendenti di Samsung, Microsoft, Qualcomm e MOG (servizio di musica in streaming defunto dopo essere stato acquistato da Beats, ora di proprietà di Apple), dunque cervelli con una certa capacità di manovra.

Il progetto è stato lanciato su Kickstarter  da pochi giorni, ed ha raggiunto già 100mila dollari di finanziamento, sui 250mila richiesti. Il funzionamento di Mighty è molto elementare, bisogna avere un abbonamento premium a Spotify,dunque a pagamento, che consente di ascoltare playlist anche offline, senza necessariamente disporre di una connessione a internet. Il dispositivo va collegato allo smartphone, al momento Android o Apple, sul quale bisogna scaricare un app apposita per gestire la sincronizzazione e dunque salvare le playlist preferite sul dispositivo. Terminata la sincronizzazione,avviene in pochi minuti, lo smartphone non è più necessario, e può essere lasciato a casa, basta solo il dispositivo e un paio di auricolari, anche senza fili, grazie alla connessione bluetooth integrata. Per controllare brani e volume sono previsti dei pulsanti.Come prevedibile il progetto avrà enorme successo, dunque bisogna attendere il prossimo novembre per poterlo acquistare.