Home Contatto Blog Scelta dei lampadari moderni: è tutta una questione di stile

    Scelta dei lampadari moderni: è tutta una questione di stile

    Scelta dei lampadari moderni: è tutta una questione di stile

    La funzione di lampadari è molto di più della semplice illuminazione, visto che vengono collocati nel bel mezzo della stanza, e devono essere in grado di affascinare gli ospiti. Insomma, nella scelta anche il lato estetico deve essere valutato con grande cura e attenzione.

    Trovare dei lampadari moderni di qualità non è poi così difficile. Sul web, ad esempio, c’è un elevato numero di piattaforme come ad esempio Ferroluce che consentono di scegliere tra un’ampia gamma di proposte, seguendo però le principali tendenze arredo luce del 2020, come ad esempio quella dei lampadari colorati. La scelta dei colori corretti nell’arredamento della propria abitazione rappresenta un aspetto molto importante per trovare un ottimo equilibrio in riferimento alla luce.

    adv

    Lampadari moderni, occhio alle dimensioni

    Una delle peculiarità che caratterizzano un lampadario moderno è proprio quella di riuscire a combinarsi alla perfezione con svariati stili. Uno dei più importanti accorgimenti da seguire per evitare di sbagliare l’acquisto, è sicuramente scegliere un modello che abbia le dimensioni corrette.

    Se avete una stanza piuttosto grande, allora potrebbe esservi la necessità di disporre di svariati punti luce: di conseguenza, la scelta di un lampadario con luce artificiale multidirezionale potrebbe rappresentare un’ottima scelta insieme alla previsione di numerosi punti luce. I faretti corrispondono, spesso e volentieri, ad un compromesso ottimale, soprattutto perché si possono associare a delle lampade da tavolo di minori dimensioni.

    Dal punto di vista delle dimensioni, un lampadario non deve avere misure eccessive rispetto all’ambiente. Ecco spiegato il motivo per cui, prima di fare follie economiche per un modello che avete notato all’interno di uno showroom oppure sul web, è fondamentale valutare le dimensioni del lampadario in relazione a quelle della stanza in cui deve essere inserito. L’obiettivo è chiaramente quello di scegliere un lampadario che sia in linea con il resto dell’arredamento, mettendolo in evidenza evitando che, però, possa portare ad una perdita di valore di tutto il resto degli arredi.

    adv

    I vari tipi di luce

    Si tratta senz’altro di un altro elemento da tenere in considerazione in fase di scelta. Ci sono ambienti, come ad esempio il soggiorno piuttosto che la camera da letto, che hanno la necessità di luci calde, mentre altri ambienti, come cucina o bagno, necessitano tipicamente di luce fredda.

    Anche in questo caso l’estetica ha un ruolo di primo piano, dal momento che un gran numero di modelli di lampadari vengono realizzati con un vero e proprio mix di vetri colorati che sono in grado di rendere totalmente diverso un determinato ambiente.

    Sul mercato esistono anche delle versioni ecosostenibili, che vengono realizzate utilizzando dei materiali riciclabili. Ebbene, sono sempre più di tendenza nel corso degli ultimi anni, anche per una rinnovata responsabilità nei confronti della Terra.

    Scegliere un lampadario non è così complicato, anche considerando la lunga durata che hanno questi elementi. Un suggerimento importante da seguire è di puntare sulle lampade a Led. Infatti, i lampadari moderni vengono realizzati appositamente per ospitare delle specifiche lampade a risparmio energetico: una soluzione ottimale anche per l’economia domestica, con un netto risparmio a fine mese sulla bolletta legata all’energia elettrica.

    adv