La Scandone ospita Sassari nel posticipo.

adv

Obiettivo continuità. Non solo di gioco espresso e prestazione, ma anche di risultati. La Scandone ospita al PalaDelMauro i campioni d’Italia di Sassari nel posticipo della settima giornata per provare a far cominciare definitivamente il proprio campionato dopo il difficile avvio (dovuto più a cause esterne che a demeriti propri).

Un banco di prova sicuramente importante ma che sembra non insormontabile visti i diversi momenti che stanno vivendo le due compagini: la Scandone si è finalmente scrollata di dosso quel “2” alla voce punti in classifica, vincendo con una prestazione gagliarda ed incoraggiante un’ostica Trento, mentre Sassari ha perso in casa la sua seconda partita consecutiva (l’anno scorso in regolar season perse al PalaSerradimigni solo in 3 occasioni…) contro una diretta avversaria come Venezia. Inoltre i sardi stanno anche facendo una grossa fatica in Eurolega (unica squadra partecipante ancora senza vittorie) e arrivano ad Avellino dopo la ripassata subita a Malaga.

Insomma, al momento, tra le 4 squadre che (sulla carta) dovrebbero fare corsa di testa, quella di Sacchetti sembra quella più in difficoltà. Coach Sacripanti però non vuole sentire parlare di una squadra in crisi: ”Giocheremo con minor pressione rispetto a domenica scorsa, ma comunque servirà un’impresa contro una squadra che l’anno scorso ha vinto tutto e che ha mantenuto la sua ossatura. Per quanto ci riguarda dobbiamo fare ancora un passo avanti dal punto di vista del gioco e della classifica e per fare questo abbiamo bisogno dell’apporto di tutti”.

In gruppo è tornato Benas Veikalas dopo il grave lutto che gli ha fatto saltare la partita con Trento, mentre in settimana si sono fermati sia Acker che Pini che, comunque, saranno abili e arruolabili. Coach Sacchetti, nonostante sia ancora alla ricerca della quadratura del cerchio, dispone di un roster estremamente lungo e versatile, con un livello di talento ed atletismo di livello europeo. Il faro resta ancora David Logan, unico superstite (insieme al gruppo di italiani) della passata stagione, cui sono stati affiancati giocatori con pedigree importanti quali l’ex Milano e Siena MarQuez Haynes, un’ottava scelta assoluta NBA come Joe Alexander e il campione di Grecia in carica Brent Petway.

Il PalaDelMauro è atteso ad una sfida di prestigio, una di quelle in cui si esalta e trascina i suoi beniamini al successo. Sarebbe davvero un bel segnale se tornasse quel catino infernale in cui nessuno voleva venire a giocare.

LEGGI ANCHE

Covid, la Scandone chiede il rinvio della gara di Supercoppa Centenario

Avendo riscontrato la positività di un atleta del settore giovanile che ha avuto contatti diretti con la prima squadra, la S.S.Felice Scandone ha richiesto...

Palermo – Avellino, i lupi per sfatare il tabù della prima vittoria

Palermo - Avellino si disputerà alle 15.00 di domenica 11 ottobre e sarà valevole per la quarta giornata del campionato di Serie C nel girone C. Qualcuno potrebbe...

Avellino in trepida attesa per Sidigas, calcio e basket

Il prossimo 12 luglio sara’ una tappa importante per il futuro della Sidigas spa e dello sport avellinese. In tale data si svolgera’ l’udienza...

Giovanni Lombardi: “Mi auguro che l’Avellino lotti per la serie B”

Com. - Un calcio italiano tutto nuovo ma che si porta dietro vecchi problemi. Dopo il record di punti di penalizzazione comminati in serie...

Per gli Avellinesi niente festa promozione, solo stangate su parcheggi e mobilta’; intanto entra nel vivo la bagarre elettorale

La risalita della squadra in serie C ha suscitato un momento di gioia nella popolazione avellinese, non tanto per la categoria conquistata, in quanto...

Un anno di sport ad Avellino: black out per il calcio, tiene il basket

L’anno che sta per concludersi non e’ certo da incorniciare per lo sport avellinese, culminato con la drammatica esclusione dell’Unione Sportiva Avellino dal campionato...

Montoro e Solofra si uniscono nel segno del Volley giovanile.

Palazzo Orsini Solofra, 7 settembre 2018, giornata significativa per la pallavolo campana. Raggiunto l'accordo per la fusione dei settori giovanili delle Società Sportive ASD...

Al via la stagione sportiva 2018/2019 della Polisportiva Città di Montoro

Con l'inizio della preparazione atletica della prima squadra "Emilio Vietri Montoro" che disputerà il Campionato di Serie C Femminile FIPAV Campania Girone B, il...

L’Avellino Calcio è fuori dalla serie B. Il Lupo è solo ferito! Tornerà più forte di prima.

Qualcuno parla di complotto, altri di un vizio di forma "innocente", altri ancora (in tanti a dire il vero) puntano il dito contro la...

Scandone, altro colpo: dopo Leunen rinnova anche Joe Ragland

La Sidigas Avellino è lieta di comunicare di aver rinnovato l’accordo con Joe Ragland. Arrivato a dicembre in Irpinia, il playmaker, classe 1989, nativo...

Scandone, il progetto continua: ufficiali i rinnovi di Sacripanti e Alberani

La Sidigas Basket Avellino comunica con grande soddisfazione di aver raggiunto l’accordo per il prolungamento dei contratti di coach, Stefano Sacripanti, e del Direttore...

Avellino vs Benevento, il derby finisce in parità, prima Verde poi Cissè, 1-1

Serie B - I derby campani vanno oltre la classica partita di calcio, non durano solo 90 minuti ma un intera stagione, anzi in...

Scandone: vittoria agevole in Champions League

Avellino vince agevolmente la prima gara di ritorno contro i serbi del Mega Leaks in una serata finalmente tranquilla. L’85-61 parla di una partita...

Altra sconfitta contro una diretta concorrente: Venezia passa al PalaDelMauro

Altra sconfitta casalinga contro un’altra diretta concorrente: Venezia palla al PalaDelMauro 78-80 alla fine di una partita non da regolar season per intensità e...

Basket: Anticipo di mezzogiorno per la Scandone: arriva Venezia

Primo anticipo di mezzogiorno casalingo per la Scandone: domani arriva Venezia al PalaDelMauro e i biancoverdi sono davanti ad un'altra partita importante. Dopo la...