Home Basket La Scandone in anticipo contro Pistoia con la testa alla Champions League

La Scandone in anticipo contro Pistoia con la testa alla Champions League

Primo anticipo stagionale per Scandone che domani sera affronterà sui legni del PalaDelMauro la The Flexx Pistoia. La partita (palla a due alle 20.30) sarà l’ultimo impegno prima dell’esordio in Champions League, la nuova competizione europea voluta dalla Fiba che vedrà la Scandone ai nastri di partenza. I lupi esordiranno in Serbia martedì 18 ottobre (ecco il motivo dell’anticipo di domani), alla Pinki Arena di Sremeska Mitrovica per far visita al Mega Leaks ed affrontare per la seconda volta nella storia una competizione europea.

Pistoia farà da apripista a quello che si annuncia come un vero tour de force per Sacripanti e i suoi ragazzi che da domani fino al prossimo 25 gennaio dovranno affrontare sempre due partite a settimana, con le difficoltà che ne conseguiranno, prima fra tutte, l’impossibilità di allenarsi con la continuità che necessita ad un gruppo nuovo come quello biancoverde. “La coppa da un lato ti compatta più velocemente ma, dall’altro, ti penalizza perché non puoi lavorare in maniera capillare su tante componenti tecniche”: parole di Pino Sacripanti che, in sede di presentazione delle gara di domani ha, ovviamente parlato anche di Pistoia, definendola “pericolosa perchè ha mantenuto la stessa impronta di squadra”.

PUBBLICITÀ

Qualche problema di infortuni in settimana per i biancoverdi che hanno dovuto fare a meno prima di Zerini e poi di Thomas: preoccupa soprattutto l’americano ma entrambi dovrebbero far parte della partita. I ragazzi di Esposito, dopo un brutto esordio a Cremona, hanno battuto in rimonta Brindisi al PalaCarrara: è una squadra con elementi di livello ma giovani, con conseguenziali problematiche ad esprimersi ad alti livelli lontano dalle mura amiche. La classica partita da prendere con le molle, perché anche se la Scandone è ampiamente favorita, le fasi iniziali della stagione possono sempre riservare sorprese. Serve una vittoria per mettere punti in cascina, per approcciare nel migliore dei modi alla Champions League e per iniziare con il piede giusto un periodo denso di impegni.