Home Calcio L’ Avellino tenta il colpaccio a Palermo, Zito dal primo minuto

L’ Avellino tenta il colpaccio a Palermo, Zito dal primo minuto

Al Renzo Barbera va in scena il terzo turno di Coppa Italia. Tesser schiera  la formazione migliore ,con Zito dal primo minuto. Partita non scontata.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva

Si avvicina la prima vera sfida di spessore per l’Avellino, il presidente ha costruito una squadra dalle grandi ambizioni , la voglia di far bene nel corso della stagione è altissima, cosi come la grandissima passione dei tifosi, in centinaia infatti saranno presenti questa sera a Palermo per il secondo turno di Coppa italia e siamo sicuri che coloreranno con la loro ormai famosa sciarpata biancoverde uno spicchio del Barbera.L’impegno sulla carta è come da pronostico molto difficile, il Palermo resta una solida squadra di serie A, ciò nonostante non sarà una gara chiusa, l’Avellino ha dimostrato fin da subito talento e capacità organizzative importanti che la rendono a detta degli esperti una possibile rivelazione del campionato di serie B, dunque aldilà del risultato sarà partita aperta.

 

Sarà una formazione con poche novità quella che scenderà in campo rispetto al derby con la Casertana. Ligi e D’ Angelo sono fermi ai box , il primo non sarà rischiaro da Tesser, sostituito dall’ottimo Birashi, bene la sua prestazione contro la Casertana, completano la linea difensiva Rea e sugli esterni bassi i confermati  Nitriansky e Visconti.

A centrocampo la buona notizia è la presenza del recuperato Zito dal primo minuto, Tesser dovrebbe farlo giocare almeno un tempo, completano gli esterni alti Gavazzi e Arini. Nel ruolo di trequartista Tesser ripone fiducia in Soumarè mentre in avanti la super coppia Tavano, Trotta.

Il  Palermo di mister Iachini scende in campo con il classico 3-5-2 con Belotti che dovrebbe guidare l’attacco con Vazquez  dietro come supporto.i nuovi arrivi Chochev, Lazaar sugli esterni, confermata in blocco la linea difensiva delle prime amichevoli.

Le probabili formazioni del match (fischio d’inizio alle 21):

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev, Lazaar; Vazquez, Belotti.

A disp.: Colombi, Goldaniga, Trajkovski, Cassini, Hiljemark, Brugman, Benali, Quaison, Pirrello, Bentivegna, Daprelà, El Kaoutari, La Gumina.

All.: Giuseppe Iachini

 

 

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali, Nitriansky, Biraschi, Rea, Visconti, Zito, Gavazzi, Arini, Soumarè, Tavano, Trotta..

A disp.: Bianco, Offredi, Nica, Mokulu, Schiavon, Insigne, Giron, D’Attilio, Jidayi, Pozzebon, Chiosa.

All.: Attilio Tesser.

 

Arbitro:  Claudio Gavillucci della sezione di Latina.

Guardalinee: Mauro Vivenzi della sezione di Brescia e Sergio Ranghetti della sezione di Chiari.