Home Calcio Inter più vicina a Shaqiri

Inter più vicina a Shaqiri

shaqiri

I nerazzurri, dopo aver definito il colpo Podolski, vogliono rinforzarsi con l’arrivo di Xherdan Shaqiri dal Bayern Monaco.

Shaqiri – L’Inter è piombata con decisione sull’obiettivo Xherdan Shaqiri, di proprietà del Bayern Monaco. Dopo l’arrivo di Podolski (clicca qui per l’articolo), il presidente Erick Thohir, cerca di puntellare la rosa a sua disposizione con un altro elemento di valore, che farebbe fare un ulteriore salto di qualità agli uomini allenati da Roberto Mancini.
Il 23enne calciatore svizzero, nato in Kosovo, è pronto a venire nel nostro campionato. Molto forte tecnicamente, bravo nell’uno contro uno, dotato di un ottimo piede sinistro, capace di ben disimpegnarsi sia da ala destra che da trequartista, è il profilo adatto richiesto dal trainer nerazzurro.
Non ha avuto troppo spazio in questa stagione nel Bayern Monaco (la concorrenza è fortissima), 9 presenze condite da 1 goal e 2 assist in Bundesliga, più 4 presenze ed 1 goal in Champions League. In Brasile ha disputato un ottimo mondiale con la sua Svizzera, fermata soltanto ai tempi supplementari dall’Argentina, giunta seconda nella competizione.
Quella dei nerazzurri non è l’unica proposta arrivata per Shaqiri. Anche Juventus e Liverpool sulle sue tracce, ma la proposta dell’Inter è la più convincente arrivata finora: 2 milioni per il prestito oneroso, più 15 per il diritto di riscatto. Il Ds interista Piero Ausilio ha incontrato il procuratore, nonché fratello del calciatore, e dalla chiacchierata sono arrivate notizie confortanti, vista la volontà del calciatore di confrontarsi con il nostro massimo campionato.
I tifosi nerazzurri cominciano a sognare un attacco di indiscusso valore, ed il terzo posto non diventa più una chimera. Il presidente Thohir è deciso nel rinforzare l’attuale rosa, sempre nei limiti del financial fair play, provando a riportare la sua squadra nell’èlite del calcio che conta. Il suo progetto “triennale” di crescita della squadra nerazzurra comincia a prendere consistenza, ed i tifosi sono desiderosi di rivedere la loro “beneamata” ai livelli di qualche anno fa.