Home Calcio Inter: è fatta per Podolski

Inter: è fatta per Podolski

podolski

Podolski – Trovato l’accordo tra Arsenal e Inter per il passaggio di Lukas Podolski in maglia nerazzurra. Accordo trovato sulla base di un prestito fino a giugno (500mila euro), con diritto di riscatto alla fine della stagione. Il calciatore nato in Polonia, naturalizzato tedesco, si è decurtato lo stipendio pur di vestire la casacca nerazzurra. Comincia a prendere forma il 4-2-3-1 (o 4-3-3), che il coach Roberto Mancini ha in mente dal suo ritorno sulla panchina nerazzurra. Il 29enne (ormai) ex-Arsenal, calciatore polivalente, in grado di giocare sia da seconda punta che da attaccante esterno, andrà a rinforzare l’attacco nerazzurro, portando in dote goal ed esperienza internazionale. Vanta nel suo palmarès la vittoria degli ultimi mondiali giocati in Brasile, con la “sua” Germania, oltre ad aver vinto diversi titoli nazionali quando era sotto contratto con il Bayern Monaco.
In questa stagione ha trovato poco spazio, viste le non perfette condizioni fisiche. Soltanto 7 spezzoni in campionato, meglio in Champions League dove ha siglato 3 goal in 5 presenze. La rottura con l’attuale tecnico dei Gunners, Arsène Wenger, ha facilitato l’arrivo di Podolski nella squadra del presidente Erick Thohir. Il calciatore potrebbe arrivare già in serata a Milano, per poter svolgere domani le visite mediche ed apporre poi la firma sul suo nuovo contratto. Mancini spera di averlo già a disposizione per la sfida serale dell’Epifania, in trasferta contro la Juventus, “derby d’Italia” che regala sempre tante emozioni.
Con l’imminente arrivo di Podolski, e con un altro arrivo nel reparto avanzato (si avvicina lo svizzero Xherdan Shaqiri, di proprietà del Bayern Monaco, prestito con diritto di riscatto anche per lui), va a delinearsi lo scacchiere tattico per mister Mancini, desideroso di portare la sua Inter al terzo posto in campionato, ultimo posto disponibile per l’accesso in Champions League.