Home Scienza e Tech Galaxy Note 5, ecco il “Pengate”, problemi di progettazione del pennino

Galaxy Note 5, ecco il “Pengate”, problemi di progettazione del pennino

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva

Pengate – Oramai è il destino dei top gamma, gli smartphone di nuova generazione ad ogni uscita presentano un difetto di progettazione, Iphone e Samsung sono i più importanti e conosciuti ed ecco perchè puntualmente si scatena bufera. Oggi parliamo del “Pengate”, a quanto pare il nuovo Samsung Galaxy Note 5, che ricordiamo è un gioiellino tecnologico da ben 800 euro, pare avere un serio problema legato all’alloggiamento nella scocca per inserire il pennino “S-Pen” , il difetto sembra essere piuttosto importante, nello specifico il pennino può essere riposto in entrambi i versi nell’alloggiamento, ma se nel verso giusto non accade nulla, i problemi sorgono se per distrazione lo si infila nel verso errato,  Inserendo infatti il pennino capacitivo nel senso opposto rispetto a quello previsto, lo stesso potrebbe incastrarsi nel suo alloggiamento a causa del meccanismo di blocco, nel tentare di estrarlo senza usare molta attenzione potrebbe causare un danno rilevante e permanente al Note 5.

Al problema ha risposto Samsung con una nota: “Consigliamo vivamente agli utenti del Galaxy Note 5 di seguire le istruzioni presenti nel manuale d’uso per assicurarsi che non si verifichi un tale, inatteso scenario causato dall’inserimento della S Pen al contrario”.

Il problema però che in casa samsung sottovalutano è che il pennino è stato progettato male, entrambi i versi sono piuttosto simili, ed  facile confondersi.

Il ‘pengate’ di Samsung non è certo il primo errore di progettazione che colpisce gli smartphone. La rivale Apple ne ha già dovuti affrontare due: l’antenna-gate, cioè il problema di ricezione della rete che colpiva gli iPhone 4 se impugnati in un certo modo; il bendgate, ossia la scocca ‘pieghevole’ degli iPhone 6 e pochi giorni fa il difetto alla fotocamera di un lotto di iPhone 6 Plus. Considerato il costo eccessivo di questi dispositivi, e spesso i sacrifici che fanno gli appassionati per comprarseli, bhe magari sarebbe il caso di controllare con maggiore parsimonia i dispositivi prima di metterli in commercio.