Facebook diventerà presto il cimitero virtuale più grande al mondo

Un esperto di statistica dell’Università del Massachusetts, Hachem Sadikki, ha elaborato una teoria, secondo la quale nell’anno 2098 Facebook, la piattaforma più famosa del mondo, diventerà un vero e proprio cimitero virtuale.

La statistica alquanto curiosa si basa sul fatto che quando un utente viene a mancare, Facebook non ne elimina il profilo, nemmeno i familiari potrebbero farlo, in quanto solitamente nessuno ha l’abitudine di lasciare i dati di accesso ad altre persone. Attualmente l’unico modo per eliminare un account, bisogna fare il Log-in e scegliere di eliminare il profilo, altrimenti resta sulla piattaforma, sebbene inattivo. Quindi entro la fine del secolo la piattaforma di Mark Zuckerberg, conterà moltissimi più utenti deceduti che in vita, un vero e proprio cimitero virtuale. La Digital Beyond, società che si occupa di eredità digitale, stima che saranno circa 970 mila gli utenti che moriranno quest’anno. Nel 2010 sono stati circa 386 mila e nel 2012 circa 580 mila. Ma come gestisce Facebook i profili degli utenti scomparsi? In passato è stato più volte criticata la modalità di gestione in merito a casi di utenti deceduti, esempio in alcuni casi è capitato che persone che avevano subito da poco un grave lutto, hanno assistito nella pagina del loro News Feed, alla condivisione di post della persona deceduta, ed è stato sicuramente fuoriluogo far riaffiorare ricordi in un momento inopportuno. Altre volte la grande piattaforma di Zuckerberg, ha ricordato tramite notifiche, il compleanno della persona deceduta. Per risolvere questi problemi, Facebook ha cercato di chiedere ai propri utenti di nominare un erede della propria identità digitale, creando un altro profilo sociale, in tal modo, in caso di morte, l’utente che ha ereditato l’identità digitale, potrà amministrare la pagina della persona deceduta, rispondendo ai messaggi, taggando foto, aggiornando immagini del profilo e copertina, gestendo le approvazioni di nuove amicizie etc. Il nuovo amministratore potrà decidere anche di eliminare completamente il profilo. Sicuramente a partire da oggi, moltissimi utenti nomineranno un erede del proprio profilo Facebook.

E voi l’avete già fatto? Cosa ne pensate?