Home Salute Tubercolosi, bambino di 5 anni contagiato a Lucca, torna l’incubo TBC?

Tubercolosi, bambino di 5 anni contagiato a Lucca, torna l’incubo TBC?

E’ stato isolato il batterio della TBC,  che ha colpito un bambino di 5 anni che frequenta l’asilo di Borgonuovo a Lucca.  Il  piccolo è stato ricoverato per una decina di giorni all’ospedale San Luca di Lucca. Stando alle prime notizie sul caso, il batterio della tubercolosi gli sarebbe stato trasmesso da un parente. Il bambino quindi dopo essere stato sottoposto a una cura antibiotica è stato dimesso e le sue condizioni sono buone. L’azienda sanitaria, il dipartimento di Igiene pubblica della ASl 2 in una nota ha specificato che dopo  la diagnosi di tubercolosi, pur non esistendo i presupposti per un contagio, i 26 bambini frequentanti l’asilo del bambino colpito dalla tbc, sono stati  sottoposti a una serie di controlli specifici a scopo precauzionale. Ricordiamo  che la tubercolosi è una malattia causata dal batterio Mycobacterium tuberculosis che colpisce principalmente i polmoni, sebbene possa interessare anche altri organi.Una delle più temute malattie del XIX secolo, la tubercolosi fu l’ottava causa maggiore di morte infantile tra 1 e 4 anni nel corso del 1920. Con il miglioramento del tenore di vita e dell’assistenza sanitaria l’incidenza della TBC diminuì, dal 1960 non figurava nemmeno tra le prime 10 cause di morte nei gruppi di bambini di qualsiasi età. La tubercolosi è contagiosa per via aerea: in genere i bambini non sono considerati contagiosi e di solito contraggono l’infezione da adulti malati. Il periodo d’incubazione, ossia il tempo che impiega una persona ad infettarsi dopo l’esposizione, varia da settimane ad anni, in relazione all’individuo e la relativa infezione (primaria, progressiva o secondaria).