Home Avellino Calcio Tesser: “A Como per far punti, guai a sottovalutarli”

Tesser: “A Como per far punti, guai a sottovalutarli”

attilio tesser

I lupi cercano il terzo risultato positivo dopo le due vittorie casalinghe, con la trasferta a Como. Il tecnico dei biancoverdi Attilio Tesser ha presentato così la trasferta in terra lombarda: “Domani sarà una partita in cui non dobbiamo sbagliare l’atteggiamento mentale. Come sempre, consapevoli del nostro valore, senza sottovalutare il Como: questo sarebbe un gravissimo errore. Bisognerà avere la voglia di lottare su ogni pallone”.
Sui pericoli del Como: “Quella lombarda è una squadra che ha tanti giocatori importanti come Sbaffo, Ganz, Ebagua. Io però vorrei ricordare Cassetti, per la carriera, le squadre che ha affrontato. Bisogna rispettare ogni avversario dando sempre tutto quello che possiamo. Il Como ha pareggiato con il Cagliari, meritava probabilmente di vincere quella gara, ed ha quasi fermato il Crotone. A Terni hanno perso male e avranno sicuramente voglia di riscatto”.
Chi scenderà in campo: “Di sicuro Nitriansky e Nica giocheranno e dovranno dimostrare di saper reagire dopo l’ultima gara. Petricciulo dovrà tenersi pronto. Difficilmente rischierò Ligi che vorrei preservare per la gara di martedì. In attacco mancherà Tavano, ma c’è Castaldo che giocherà cpm affianco uno tra Mokulu e Trotta”.
Su Insigne: “Non sta attraversando un periodo positivissimo, ma fino a poche partite fa nessuno lo discuteva. Ha qualità importanti che non vanno discusse. Per me, sabato ha comunque giocato bene. L’ho sostituito perché era calando mentalmente e tartassato dal pubblico continuava a sbagliare. Non accetto però la polemica sul fatto che non giochi nel suo ruolo. Lo ha fatto sempre e facendo anche bene. Per il bene dell’Avellino siate vicini a questo ragazzo”.
Sul croato Cirjak: “È un calciatore interessante, per ora però penso solo al Como. Io giudico solo dal punto di vista tecnico, poi toccherà alla società prenderlo o meno. E’ un esterno con caratteristiche simili a quelle di Zito”.
Definitivo rilancio? “È una gara importante per noi. Il nostro obiettivo come sempre è fare il massimo, tentando di raccogliere più punti possibili. Alla fine tireremo le somme”.