Home Avellino Sport Sidigas, Sacripanti: “Reggio Emilia grande squadra ma proveremo a vincere”

Sidigas, Sacripanti: “Reggio Emilia grande squadra ma proveremo a vincere”

Sidigas Avellino Basket – Un mese ad altissimi livelli ha consentito alla Sidigas Avellino di raggiungere l’ottavo posto in classifica garantendosi le Final Eight per il secondo anno consecutivo. Tre vittorie importanti ottenute contro Capo d’Orlando, Venezia e Pesaro, hanno rilanciato le ambizioni della Scandone e soprattutto confermato l’enorme potenziale del roster irpino. Domani al Pala Del Mauro arriva la forte capolista Reggio emilia, squadra ricca di talento, sarà senza dubbio una gara spettacolare, considerato soprattutto l’enorme potenziale offensivo di entrambe le squadre.

Sacripanti Analizza il match

“Inutile nascondersi, Reggio Emilia è una grande squadra, ha un comparto tecnico decisamente superiore alla media, ha giocatori talentuosi ed è compatta in ogni singolo reparto. Loro hanno un pick and roll molto particolare, sono capaci di aggirare l’avversario con tre palleggi, dobbiamo assolutamente limitare questa loro caratteristica. Palonara è un talento straordinario, il reparto lunghi ha una solidità importante anche dalla panchina. L’esperienza di giocatori come Aradori e Gentile possono far male in qualsiasi momento.La maggiore forza di Reggio è la loro capacità nel cambiare ritmo alle gare, quando sembrano ormai spacciati, creano 4-5 giocate brillanti e ritornano in partita.”

La squadra

“Siamo in un momento di grande fiducia, ci gira tutto bene, e soprattutto siamo al completo. I ragazzi hanno iniziato a comprendere gli schemi e soprattutto hanno capito come gestire i match, evitando “sbandate” improvvise, le quali ci hanno portato via alcuni punti in classifica. Dopo l’incredibile sconfitta contro Caserta abbiamo capito che bisognava darsi una svegliata, grazie anche al recupero degli infortunati ci stiamo riuscendo. Misurarsi contro Reggio è una grossa opportunità, un modo per conoscere la nostra reale forza sia di gioco che mentale. Il calendario ora diventa difficile, tuttavia dobbiamo imparare a giocare una partita alla volta, evitando inutili complicazioni.”

Obbiettivo Play Off

” Abbiamo la squadra per puntare ai play off. Quest’anno il campionato di basket è particolare, con due vittorie si può passare dal 5° all’11° posto, è importante dunque dare valore a tutte le partite come fossero delle finali. I miei atleti sono consapevoli della loro forza ma lo sono altrettanto di quella degli avversari, hanno voglia di far bene e di affermarsi nel nostro campionato. Dunque, credo, che chiudere la stagione tra le prime 8 sia ampiamente alla nostra portata.”