Samsung: fatturato di 41 Mld dopo 7 trimestri calo, male il mobile

Male il mobile, crescita solo grazie ai dispositivi low cost

Risalita in casa Samsung, dopo le batoste degli ultimi 8 mesi,il colosso coreano chiude il terzo trimestre con un utile netto in aumento del 29,3% su base annua 4,5 mld di euro, ma non grazie agli smartphone ma al buon andamento nel settore dei semiconduttori. Anzi a calare anche in questo trimestre è ancora una volta il settore del mobile, con un calo di 400 MlD di won rispetto allo all’ultimo periodo.Un calo quello del mobile iniziato lo scorso Natale e proseguito per tutto il corso dei 12 mesi, ma stando agli ultimi rumors, la Samsung potrebbe tentare un rilancio presentando a sorpresa nella prima metà di gennaio il Galaxy S7, uno smartphone piegabile come un libro.Insomma una rivoluzione nel settore.

A settembre il fatturato trimestrale si è chiuso attorno ai 41 miliardi di euro, in crescita del 10%, mentre l’utile operativo ha fatto registrare un balzo dell’82% 5,9 mld euro, di cui quasi la metà – 3.660 miliardi – nel comparto semiconduttori.

Nello specifico del settore mobile, Samsung ha parlato di una buona ripresa delle vendite nel segmento dei dispositivi low cost, ovvero a prezzi bassi, mentre le vendite dei top gamma hanno visto una ripresa solo dopo il taglio di prezzo su alcuni modelli di punta – in primis i Galaxy S6 e S6 Edge rivali degli iPhone . La ripresa è confermata dagli analisti di Strategy Analytics, secondo cui da luglio a settembre la società ha commercializzato 83,8 miliardi di smartphone a livello globale (+6%).

In questo campo le indiscrezioni vedono l’arrivo già a gennaio sia del nuovo Galaxy S7, sia di uno smartphone con display pieghevole, che si chiude come un libro, dal nome in codice “Project Valley”.