Home Scienza e Tech Spotify rivoluzione, arrivano video, podcast e news

Spotify rivoluzione, arrivano video, podcast e news

La musica non basta più, ci vogliono altri contenuti multimediali, video, notizie, podcast, persino contenuti originali dome spettacoli esclusivi. Questa la novità di Spotify, che si prepara a una «svolta» epocale, dice.

Il fenomeno della musica in streaming è recente, ma sembra gia essere saturo. Spotify è nato nove anni fa, nel 2006. E le prime importanti conferme per il settore risalgono al 2014. L’anno, in Italia, del sorpasso del download, negli Stati Uniti del superamento delle vendite dei cd e nelle casse di alcune etichette di guadagni più consistenti rispetto a quelli riconducibili allo scaricamento dei brani.
Non solo musica dunque, su Spotify arrivano anche i video, i podcast e le news. Lo ha annunciato la società in un evento tenutosi a New York. Spotify ha stretto accordi con numerosi partner televisivi, da Abc a Bbc, da Esp a Nbc, da Comedy Central a Mtv e Vice. Si accede a questi contenuti attraverso la funzione ‘Now’, per ora disponibile solo su smartphone e non in Italia ma in Usa, Germania, Regno Unito e Svezia.

“Cercheremo di offrire un mondo di intrattenimento completo, ancora più grande con una ampia scelta di musica, podcast e video a disposizione durante tutta la giornata. Sarà solo l’inizio”, lo ha detto Daniel Ek, fondatore e Ceo di Spotify.

Su Spotify sono state trasmesse oltre 25 miliardi di ore di streaming da quando il servizio di musica è nato, nel 2006, ha spiegato Daniel. “Spotify inoltre riesce a portare alla ribalta milioni di artisti altrimenti sconosciuti.

Una delle sorprese dell’evento di Spotify riguarda l’esperienza d’uso della piattaforma durante il fitness e le sessioni sportive. Spotify attraverso la funzione ‘Running’ utilizzerà la propria cronologia per proporre i brani giusti per il ‘jogging’. La musica verrà combinata con quella scelta da DJ e compositori per fornire le migliori playlist. Questa funzione è disponibile anche in Italia. Infine, nel corso dell’anno verrà ufficializzata anche una partnership con Nike.