Home Cultura Pompei: aperti al pubblico la Palestra Grande e gli affreschi di Moregine

Pompei: aperti al pubblico la Palestra Grande e gli affreschi di Moregine

Questa mattina il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca – in compagnia del Ministro ai Beni e alle Attività culturali Dario Franceschini – ha inaugurato, dopo il restauro, la Palestra Grande degli Scavi di Pompei (l’edificio attrezzato per gli esercizi ginnici e le manifestazioni annuali del “CollegiumIuvenum”), l’esposizione permanente degli affreschi di Moregine ed il programma di passeggiate notturne e incontri letterari “Pompei, un’emozione notturna” con il quale si esalterà al massimo la bellezza si questo luogo.

“Saremo impegnatissimi a far decollare il ‘Grande Progetto’ per fare in modo tale che Pompei si attesti come uno dei principali attrattori turistici del nostro paese e uno dei gli assi di sviluppo del grande distretto turistico di valore mondiale da Roma a Napoli che intendiamo realizzare. Da Franceschini infine abbiamo saputo che 5 dei 30 miliardi del fondo di coesione destinati al Mezzogiorno saranno assegnati alla Campania. A questi si aggiungeranno fondi ordinari. Dipenderà soltanto da noi saper spendere queste risorse enormi. Bisogna lavorare, non perdere un minuto di tempo”. – queste le parole del presidente De Luca.

Orgoglioso il Ministro Dario Franceschini: “Il Sud è una delle priorità su cui il governo sta lavorando. Dentro il meccanismo Sud e il meccanismo fondi europei destinati al Mezzogiorno, c’è un ruolo centrale per i grandi attrattori culturali e turistici come Pompei, e tutti i tesori della Campania che possono moltiplicare le presenze di un turismo colto che porta lavoro e ricchezza. – in conclusione – Quello che intendiamo fare è valorizzare non soltanto i beni culturali attraverso il loro recupero ma anche tutto ciò che deve essere organicamente costruito attorno al grande attrattore culturale: dai trasporti alle strutture ricettive. Recupero di beni culturali e grandi infrastrutture”.