Home Altri Sport Montoro, Mel Donniacuo Campionessa Italiana di Boxe Femminile

Montoro, Mel Donniacuo Campionessa Italiana di Boxe Femminile

La Montorese Mel Donniacuo entra di diritto nell’Olimpo della boxe femminile italiana. L’alleva dello storico campione mondiale Agostino Cardamone, ha conquistato il titolo nazionale nella categoria 69 kg battendo Patrizia Pilo ai punti 2-1, nella finale tenutasi al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi.

Mel ha vinto con il cuore una sfida contro una pugile esperta. La romana Patrizia Pilo, infatti, era un’atleta di lungo corso, ex capitano della nazionale femminile di pugilato. La vittoria è stata decretata dopo 4 riprese avvincenti e combattute. Per la Montorese si tratta del suo secondo titolo personale, dopo la vittoria del Guanto d’Oro 2014. La venticinquenne aveva battuto nella giornata di ieri in semifinale Giorgia Castagnoli. Visibilmente emozionata per il titolo è stata accolta a Montoro con una grande festa da chi l’ha sempre sostenuta. In primis la famiglia che gli è stata sempre vicino in questa nuova avventura: “L’abbraccio finale con la mia famiglia mi ha liberato da tutta quella tensione che mi aveva accompagnato alla vigilia. Per me è stato un anno intenso e ricco di soddisfazioni. Difficilmente dimenticherò questo periodo ma voglio godermi al meglio questi giorni per i sacrifici fatti». Una vittoria che è frutto dell’ottimo e duro lavoro svolto insieme ad una vera e propria icona sportiva di Montoro, Agostino Cardamone: “Spero un giorno di poter arrivare al suo livello. E’ stato ed è tuttora un grande esempio per me. Il mio sogno però è quello di partecipare al Mondiale”. Infine un pensiero su Montoro: “In tanti mi hanno supportato e in diversi modo hanno manifestato tutta la vicinanza in questa avventura. E’ una vittoria che dedico a tutta la mia città”.

Al rientro a Montoro, grande festa per Mel Donniacuo, accolta da amici e parenti. Non sono mancati i complimenti del Sindaco di Montoro, Mario Bianchino e dell’Assessore allo Sport, Raffaele Guariniello.

donniacuo