Home Territorio Montoro, LA VOCE OLTRE LE MACERIE

Montoro, LA VOCE OLTRE LE MACERIE

Montoro, si avvicina uno degli anniversari più sentiti della storia d’Irpinia, il 23 Novembre saranno trascorsi 35 anni dai tragici eventi del Terremoto del 1980. La APS Teatro Popolare Montorese ed il Forum dei Giovani di Montoro organizzano l’incontro dibattito LA VOCE OLTRE LE MACERIE che il portavoce, Antonio De Vita, ci presenta così:

LA VOCE OLTRE LE MACERIE è la voce che vien fuori dalle macerie irpine, la voce che ancora urla dopo 35 lunghissimi anni. E’ il disperato grido di aiuto di tutti gli uomini e le donne feriti dal sisma nel corpo e nell’animo; è il tono disonesto e interessato degli uomini di potere nei palazzi della politica e dell’economia; è l’agghiacciante vociare della gente sempre più sola nelle strade e nelle piazze; è la nostra voce, la voce dei figli del terremoto, la voce di chi vive un tempo segnato profondamente da quegli fate-presto-la-voce-oltre-macerieinterminabili due minuti in cui la terra ha tremato. Daremo voce ad ognuna di queste voci, SABATO 21 NOVEMBRE 2015, alle ore 18.30, presso l’AULA CONVEGNI del Palazzo Municipale della Città di Montoro. Ascolteremo queste voci per fare memoria e per fare chiarezza, per lasciarci segnare dall’evento che più di tutti ha (forse inconsapevolemente) segnato le nostre vite di figli di quel 23 Novembre. Lo faremo con il prezioso aiuto di due voci carismatiche della stampa, che hanno da sempre dedicato a questo tema profonda attenzione e vigorosa partecipazione, i giornalisti Enrico Fierro de IL FATTO QUOTIDIANO e Generoso Picone de IL MATTINO. Approfondiremo le tematiche con testimonianze e contributi audio-visivi realizzati sul finire del 1980. Seguirà ampio dibattito in cui tutti avranno la possibilità di intervenire. Invitiamo caldamente tutti alla partecipazione, fiduciosi che fare memoria possa essere il punto di partenza per curare i germogli della coscienza che gli uomini di questa terra meritano.