Home Territorio Montoro: gruppo C. di Maggioranza nessuna demagogia su progetti concreti per...

Montoro: gruppo C. di Maggioranza nessuna demagogia su progetti concreti per i giovani

Riportiamo una nota stampa del Gruppo Consiliare Montoro Democratica,Insieme per Montoro, Montoro bene comune in Replica alla nota Stampa del Consigliere di Minoranza Raffaele Citro.
Leggiamo l’ennesima frottola imbarazzante da parte del consigliere Citro e, sebbene ne avremmo fatto volentieri a meno, siamo tenuti a rispondere perchè le frottole reiterate talvolta possono passare per verità.
Quando si scrivono cose che hanno un interesse pubblico o si tenta di denunciare qualche presunta irregolarità amministrativa bisogna essere precisi e ben documentati, Citro si segnala una volta in più per uno spiccato dono per la polemica ma manca di tutto il resto.
Venendo alle questioni, grazie all’attenzione dell’amministrazione comunale per le politiche giovanili il nostro Comune è tra i primi della Regione Campania ad avere avuto l’approvato un progetto per tirocini formativi attraverso il bando GARANZIA GIOVANI.
Come prevede il bando la selezione dei giovani segue un criterio cronologico e territoriale, in poche parole chi ha fatto prima l’iscrizione al portale garanzia giovani a partire da agosto del 2014 ha la possibilità di aderire adesso alle offerte di tirocinio del Comune di Montoro o di altri enti pubblici e privati. Il bando regionale non prevede la pubblicazione delle offerte sul sito del comune, il tutto, dalla registrazione dei giovani all’adesione alle offerte di tirocinio, avviene in maniera trasparente sul portale di garanziagiovani gestito dalla Regione o dai centri per l’impiego, tutto questo i giovani già iscritti lo sanno molto bene. A beneficio però dei giovani non informati di questa iniziativa regionale, l’iscrizione è sempre possibile fino al 31/12/2015 e nessuna opportunità è preclusa a loro fino a quella data. La balla più grossa che spara Citro è l’impossibilità per il nostro comune di presentare progetti per il servizio civile bandito da garanzia giovani, ebbene la notizia che farà dispiacere al male informato consigliere è che possiamo accedere anche a questa iniziativa Regionale e siamo già a lavoro per presentare un progetto sul tema ambiente a noi molto caro. Questo significa che ci saranno altre opportunità per i nostri giovani di fare un’esperienza di lavoro di 6 mesi retribuita dalla Regione Campania.
Questa è la conferma che l’amministrazione comunale è sempre impegnata sulle politiche del lavoro e per i giovani, si distingue per trasparenza e la condivisone dei dati con i cittadini al contrario suo sempre approssimato e poco concreto con i suoi comunicati con tentativo di effetto. Da un giovane consigliere ci si aspetta umiltà e spirito di collaborazione, se l’intento è migliorare le cose può farlo nelle sedi opportune, in consiglio comunale dove ogni questione trova risposta e condivisone, non cercare invece lo scoop sul giornale per acquistare un po’ di visibilità. Farebbe bene a rendersi utile alla collettività attraverso qualche proposta concreta magari a sostegno dei giovani che prima difende e poi attacca puntando il dito contro il Forum dei Giovani.
Noi continuiamo con umiltà e serietà il nostro lavoro per i giovani evitando facili demagogie e pronti a sostenerli in tutte le azioni e le iniziative possibili nel mondo del lavoro, della cultura, dello sport e dell’espressione democratica.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva