Home Territorio Montoro, è morto l’ex Sindaco Giovanni Forte

Montoro, è morto l’ex Sindaco Giovanni Forte

Giovanni Forte, ex Sindaco di Montoro Inferiore degli anni ’90, si è spento all’età di 87 anni. Dottore, politico, persona apprezzata da tanti, è stato per anni un vero e proprio punto di riferimento per i montoresi, con tanta dedizione per i giovani. Un uomo che si è distinto per la carriera politica, per la professionalità e per l’impegno verso il suo territorio.

Questa la nota dei suoi amici di sempre, che salutano così il dottore:

“Con la scomparsa di Giovanni Forte viene a mancare un amico, un interlocutore schietto, intelligente e avveduto. Il suo ricordo non abbandonerà mai tutti coloro i quali con lui hanno potuto vivere avventure politiche, sfide, successi e in alcuni casi sconfitte dignitose.

Battagliero, coraggioso, sagace e capace di osare in politica come nella vita privata, può essere orgogliosamente iscritto nella schiera di coloro i quali credono che l’audacia sia una virtù imprescindibile nella costruzione del bene comune.

Artefice della vita politica locale ebbe a cura le sorti della Democrazia Cristiana e alla fine di questa ha seguito l’evoluzione e le trasformazioni del partito fino alla nascita del Partito Democratico.

Uomo dal linguaggio forbito, da cui traspariva una cultura vasta che sapeva unire in modo sapiente la conoscenza tecnica con quella umanistica, ha servito la sua terra prima come Sindaco di Montoro Inferiore, poi come Presidente di ASL e di Istituzioni Sanitarie di Rilievo Nazionale.

PUBBLICITÀ

Rispettato da tutti, amici e avversari, Forte ha contribuito a scrivere la storia della sua città e della sua terra. Persona umile, fu interprete di una politica vicina alla gente e ai suoi bisogni all’insegna del popolarismo cattolico.

La sua vicenda umana racconta la grande passione per la politica seconda solo all’amore per la famiglia.

Vivacità intellettuale, capacità di governo e visione d’insieme lo hanno reso un protagonista indiscusso della politica montorese. Capace di grandi slanci, di sentimenti d’amicizia autentici.

Per molti di noi se ne va un maestro di vita, addolorati, salutiamo una persona cara, intelligente, geniale, estrosa, estroversa, disponibile ed umana.”

PUBBLICITÀ