Home Contatto Blog L’eleganza di indossare un costume da bagno intero

L’eleganza di indossare un costume da bagno intero

Contrariamente ai luoghi comuni quando acquistiamo un costume da bagno, possiamo optare per un modello intero senza apparire retrò e fuori moda. Oggi infatti le linee di moda pensano a creare dei costumi a un pezzo altamente eleganti e chic, che donano la medesima aria di femminilità e sinuosità di un tipico due pezzi.Pare infatti che il modello di costume intero rappresenti un evergreen ideale per donne sofisticate che hanno intenzione di vedere valorizzata la propria figura.

Outfit da spiaggia e look elegante
Per quanto piaccia molto andare al mare o in piscina, le donne odiano la agognata prova costume, perché troppi severe con se stesse e con le loro forme. Tuttavia, nonostante le passerelle siano nuovamente state conquistate dalla silhouette curvy, la donna ancora non riesce ad accettare la curva generosa che non entra nei succinti bikini.

Per fortuna, sono proprio gli stilisti che hanno appoggiato la rivoluzione delle forme a proporre costumi che siano ideali per mettere in risalto le proprie forme e che aiuti la donna ad accettare le proprie imperfezioni. Di questi modelli, l’ideale è dato da modelli ad un pezzo, che spesso sono più sexy e affascinanti di un modello a due pezzi, valorizzando in questo modo l’abbondanza femminile.

Perché scegliere un costume da bagno intero
I modelli interi hanno una caratteristica dalla loro parte: tagli semplici e eleganza da vendere. Tra l’altro sono più facili da abbinare, in quanto sono perfetti sia per la spiaggia che per la piscina. Ma soprattutto vanno bene se non siamo riuscite a smaltire quel chiletto di troppo che vogliamo nascondere. Più nello specifico, se ci orientiamo per un colore scuro, di certo riusciremo a sembrare più magre di una taglia.
Un costume intero, infatti, dà l’illusione di avere un corpo perfetto, quello a cui ambiamo ma che in vero nella vita comune non esiste. Ciò che le donne dovrebbero imparare a fare è di sentirsi belle nei loro vestiti, e questo vale anche al mare. Anche perché non è per nulla vero che soltanto il bikini sia sintomo di femminilità: un corpo non va scoperto per valorizzarlo. E poi esistono modelli da bagno interi che sono molto più particolari e sofisticati.

Modelli adattati ad ogni fisico.
La cosa bella di sfoggiare un costume ad un pezzo è che si adatta perfettamente ad ogni tipologia di fisico. Esso infatti ha una versatilità tale da riuscire a nascondere l’eccesso nei punti giusti e di valorizzare invece i nostri punti di forza. Si può ad esempio scegliere un costume dalla scollatura profonda se la nostra forza è il décolleté, mentre viceversa, andrà bene un modello sgambato per slanciate la figura. Ancora coloro che hanno un po’ di pancetta dovrebbero optare per un modello con drappeggi
Chi ha il seno grosso dovrebbe scegliere un costume intero che sappia contenere l’abbondanza, meglio se monti un ferretto. Si ai modelli incrociati sul seno. È evidente dunque che siamo dinanzi ad una vasta scelta: non è per niente vero che scegliere un pezzo significhi optare per capi da spiaggia obsoleti.

Molta più praticità dei bikini
Nonostante il bikini sia il modello più scelto, e aiuta le donne appassionate dell’abbronzatura, ci sono casi in cui non è un modello pratico. Si pensi ad esempio alle donne con figli, che devono avere domestiche nei movimenti per stare dietro ai bambini. O ancora alle ragazze che vogliono farsi una bella nuotata. Meglio in certi casi avere un costume intero anziché a due pezzi.

I modelli di costumi interi per cui si può optare sono a fascia, o anche con spalline (sottili o a fettuccia), i famosi push-up. E poi ancora con o senza ferretto, modelli a guaina, e così via: in tal senso possiamo consultare la linea di Biba Intimo. Per i colori, sì a toni scuri se vogliamo snellire la figura, ma andranno bene anche fantasie astratte, i famigerati pois e i ricami. Insomma vasta è la scelta anche per i modelli di costumi interi.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva