Home Politica La Regione annuncia diecimila assunzioni nella P.A. ma il Comune di Avellino...

La Regione annuncia diecimila assunzioni nella P.A. ma il Comune di Avellino rischia l’esclusione!

La “notiziona” l’aveva anticipata  il Governatore De Luca gia’ due anni orsono: si parlo’ allora di duecentomila assunzioni al Sud nella Pubblica Amministrazione, ma ai piu’ parve una manovra elettorale nell’imminenza del referendum proposto dal PD  renziano. Oggi il progetto prende forma per la disponibilita’ di 104 milioni di fondi europei volti a favorire lo svecchiamento nella P.A., il cui personale ha un’eta’ media di 56 anni.

Vi sono quindi concrete possibilita’ che diecimila giovani campani, diplomati o laureati, siano affidati al Formez, con cui la Regione appaltera’ la formazione, per un periodo d’istruzione retribuita (mille euro per dieci mesi); dopodicche’, tramite il conseguimento di un esame finale, i giovani potranno essere inseriti, con incarico a tempo indeterminato, nelle P.A. campane. In tal modo il miraggio si concretizza, una sorta di manna dal cielo europeo per tanti giovani che avranno modo di sistemarsi a casa propria senza dover fare le valige per cercare fortuna al nord Italia o all’estero.

Fin qui la buona notizia! Poi si dovra’ vedere se i criteri selettivi ed assuntivi seguiranno le vecchie logiche clientelari a scapito della meritocrazia…

Ricordiamo che l‘Irpinia conta quasi centomila disoccupati ed ha bisogno di una boccata d’ossigeno anche per arginare quella sensazione di precariato che, a partire dal problema lavoro, attanaglia i settori vitali della nostra esistenza. Chi non ha un reddito sicuro non puo’ pensare di acquistare una casa, non puo’ sognare di mettere al mondo dei figli, non puo’ intraprendere un qualsiasi progetto di vita. E specie al Sud i sogni  e le aspettative sono strozzati da minori risorse e da un ritardo endemico della macchina statale.

In questo contesto Avellino spicca in negativo, in quanto avendo il Comune un deficit strutturale, rischia di restare escluso dalle procedure assuntive del nuovo corso.

Un motivo in piu’ per cambiare pagina da parte dei neo eletti, in primis i pentastellati, su cui la popolazione avellinese ha scommesso alle ultime consultazioni. Sempre che questi riescano a trovare la quadra per dare un assetto piu’ o meno stabile al costruendo esecutivo.

ACQUISTI SICURI SU: