Home Calcio Inter, Salah, scontro aperto con la Fiorentina, il croato Perisic ad un...

Inter, Salah, scontro aperto con la Fiorentina, il croato Perisic ad un passo

Calciomercato Inter ,  Salah, scontro aperto con la Fiorentina, il croato Perisic ad un passo, Mancini re del mercato.

5 luglio mercato Inter

Guerra aperta tra Inter e Fiorentina per il talentuoso Mohammed Salah. Il club viola in serata ha inviato una lettera di diffida alla società nerazzurra con l’accusa di aver contattato il giocatore attualmente sotto contratto, l’Inter, in ogni caso avrebbe già definito un’accordo di massima con il Chelsea,proprietario del cartellino e con lo stesso calciatore che, da indiscrezioni, vorrebbe approdare alla corte di Mancini.

La battaglia legale è dunque alle porte, l’Inter avrebbe sul piatto un quadriennale da oltre tre milioni annui più eventuali bonus per il raggiungimento di determinati obbiettivi, stipendio che la Fiorentina non potrebbe garantirgli. Si attende il 13 luglio quando la Fiorentina si radunerà per preparare la nuova stagione, si prevede un mercato infuocato.

Ivan Persic del Wolfsburg è il nuovo obbiettivo di mercato

I nerazzurri si confermano padroni del mercato Italiano,i dirigenti interisti sono attivi su diversi fronti.La novità del momento è la richiesta da parte di Mancini di Ivan Persic del Wolfsburg, due anni di prestito a circa 2 milioni con riscatto fissato a 15 milioni, il Croato esploso durante l’Europa Legue avrebbe già acconsentito al trasferimento, percepirebbe uno stipendio di 2,5 milioni di euro

 

4 Luglio mercato Inter

Mancinia, la Juve non è più irraggiungibile

“Certo che vogliamo vincere lo scudetto: siamo l’Inter e speriamo si possa fare. Il gap con la Juve? Senza Pirlo e Tevez mancheranno carisma, qualità, esperienza; all’inizio perderanno qualcosa e speriamo qualcosa di importante anche se sono arrivati altri giocatori di livello. Sinisa? Sono felice che sia in una squadra come il Milan e contento che le due milanesi possano tornare grandi: ovviamente spero che lui arrivi dopo di me…”. Ecco il Mancio. Abbronzato, che si alza e saluta educatamente quando arriva Thohir (seduto in prima fila) e che con sano realismo guarda in alto. Molto in alto.

“Sono contento del mercato, la strada che abbiamo preso è quella giusta: siccome mancano ancora due mesi alla fine del mercato stesso, beh, qualcos’altro probabilmente arriverà. Il gap con la Juve, comunque, non mi pare così enorme: di certo, rispetto all’anno scorso dovremo ridurre al minimo gli errori”.

SALAH, PERISIC, RANOCCHIA — La squadra vince coi giocatori qualitativi e vincenti. “Salah? Bravo, tecnico, veloce ma in questo momento non si può parlare di Salah all’Inter perché non si riesce a capire bene di chi è… Con lui non ho mai parlato, forse perché avevo finito il credito sul telefonino… Perisic? C’è una trattativa fra noi e il Wolfsburg, vediamo. Jovetic? Non se è iniziata una trattativa. Nel frattempo abbiamo acquistato giocatori bravi e con esperienza internazionale e al momento non credo ci sia un modulo fisso. Da sempre mi piace poter avere giocatori bivalenti, la difesa sarà a 4, il centrocampo più a 3 che altro ma vedremo chi arriverà”.

 

3 Luglio mercato Inter

OFFERTA A JOVETIC: L’AGENTE DICE SI’

Fail Ramadani l’agente di Stevan Jovetic, è arrivato martedì a Milano, ha incontrato il ds nerazzurro Ausilio, l’Inter ha offerto un contratto per Jovetic di 4 anni a quasi 5 milioni di euro a stagione, e la risposta è stata positiva. la squadra di Mancini attende ulteriori riscontri, su Jovetic ci sono altre società e una risposta dovrebbe arrivare entro il fine settimana.

DAILY MAIL: PER JOVETIC CI SIAMO

Il Daily Mail è convinto: ci siamo per Jovetic all’Inter. Il Manchester City vuole chiudere per 15 milioni. Sul giocatore anche il Milan, ma i nerazzurri sono in vantaggio.

AGENTE SANTON: “RESTA SENZA DUBBIO ALL’INTER”

Davide Santon non lascerà l’Inter. Questo, almeno, secondo quanto dichiarato a FcInterNews da Renzo Contratto, il procuratore dell’esterno nerazzurro: “Una sua cessione al Watford? Non c’è molto da dire e tanto di cui discutere: Davide rimane al 100% all’Inter, questo è fuori dubbio”.

SALAH, INTER ALLA FINESTRA

La dura presa di posizione della Fiorentina con Salah non ha scosso troppo l’Inter che, in cuor suo, confida ancora di poter arrivare all’egiziano. I nerazzurri aspettano l’evolversi della situazione e, a questo punto, non si muoveranno ben consapevoli della delicatezza della situazione. Salah e la Fiorentina potrebbero finire in tribunale: il giocatore, infatti, potrebbe ricorrere alla FIFA per dichiarare di non aver mai sciolto il veto, non avendo mai accettato di restare a Firenze e sperando così in un ritorno al Chelsea in attesa degli scenari futuri.

SHAQIRI PER LAVEZZI: IL PSG DICE NO

Xherdan Shaqiri, fiore all’occhiello del mercato invernale dell’Inter, non rientra nei piani di Mancini per la nuova stagione ed è ufficialmente sul mercato. Secondo le Parisien, infatti, oltre che allo Stoke City lo svizzero è stato proposto anche
THOHIR E MONTOYA A MILANO
Erick Thohir è arrivato a Milano per seguire da vicino il mercato della sua Inter. Alla Malpensa ha subito incontrato il nuovo esterno Montoya che ieri sera aveva perso l’aereo. Pe l’esterno, ormai ex Barcellona, giornata di visite mediche e firma. Il presidente indonesiano, invece, è atteso in sede per diverse riunioni.
SHAQIRI DICE NO ALLO STOKE CITY

Lo Stoke City supera l’Everton per Shaqiri: il club inglese ha offerto 17 milioni di euro per lo svizzero e l’Inter ha accettato l’offerta. Adesso c’è solo da capire la volontà di Shaqiri, che già nei giorni scorsi aveva dichiarato di voler rimanere in nerazzurro. E il centrocampista svizzero ha fatto sapere di non voler accettare lo Stoke City. Al momento.

DEPOSITATO IL CONTRATTO DI MURILLO

Altra ufficialità in casa Inter: è stato depositato in Lega il contratto del difensore colombiano Jeison Murillo. Cinque anni di contratto per l’ex centrale del Granada.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva