Serie B: Il Lanciano rifiuta l’offerta dell’imprenditore Stefano Bisogno

Bisogno saluta la Virtus Lanciano e la famiglia Maio

serie b

A seguito del mancato accordo sulla cessione della società Sportiva Virtus Lanciano, e al comunicato apparso sul sito della società,

“Quando diventa impossibile lasciare…
Alla vigilia di questa decisione importante per la Virtus, per la città intera e per la nostra famiglia, ci siamo riuniti come avevamo fatto la prima volta, ormai molti anni fa, quando avremmo dovuto decidere se entrare in questo meraviglioso mondo di emozioni che è il calcio; e come quel giorno, anche ieri ci siamo guardati negli occhi, abbiamo chiarito quali fossero i nostri punti di vista, abbiamo discusso e abbiamo capito che è impossibile tenere a bada un sentimento, quello che continua a ricondurci sempre su questa strada da quasi dieci anni.

Abbiamo preso atto che questo patrimonio di emozioni e di affetto è davvero difficile da mettere da parte e, soprattutto, che in questo momento è impossibile per noi… e che la nostra avventura con il Lanciano non è finita.

Abbiamo vissuto dei momenti difficili, ma siamo stati inondati dall’affetto di molti e dalla solidarietà di moltissimi che hanno manifestato il loro supporto con la presenza e con le parole. Abbiamo sentito vicine le istituzioni come non mai.

Abbiamo messo sulla bilancia solo quello che c’è stato di buono in questi anni e abbiamo sorvolato su quello che ci ha ferito. Abbiamo lasciato che il cuore prendesse il sopravvento sulla testa quando abbiamo ritrovato negli sguardi dei tifosi lancianesi l’entusiasmo che, forse, si era assopito, l’emozione che abbiamo provato tutti per qualcosa che sembrava impossibile e che, invece, era solo da afferrare, con tutta la forza disponibile. Sì, abbiamo fatto una scelta di cuore. Un cuore che vuole continuare a battere, perché non si può scappare da una passione così grande. Un amore così speciale può solo essere vissuto e condiviso con tutti coloro che credono ancora in questa squadra, in questa avventura.

Franco, Guglielmo e Valentina”

Alleghiamo la nota stampa del Presidente della Vis Montorese Stefano Bisogno.

Ci associamo alla scelta di cuore fatta dalla famiglia Maio. Un grande, affettuoso in bocca al lupo a loro, alla squadra ed ai tifosi della Virtus Lanciano. Che la passione di tutti sia più forte delle avversità e che il campo sappia regalare, a quei colori, una meritata permanenza in serie B. Il futuro non si può mai ipotecare e potremmo sempre rincontrarci. Con grande piacere.
Stefano Bisogno e Vittorio Galigani