Home Salute Un gelato a colazione sveglia il Cervello e lo rende più attivo

Un gelato a colazione sveglia il Cervello e lo rende più attivo

Saranno felici grandi e piccini, mangiare il gelato a colazione invece di latte e cereali? Bhe, un desiderio non da poco, anzi, un sogno! A quanto pare, secondo una ricerca Giapponese, mangiare del gelato appena svegli sarebbe il modo migliore per stimolare il nostro cervello, renderlo più reattivo, funzionale e soprattutto in salute.

La ricerca, eseguita dall’Università Kyorin di Tokyo, ha evidenziato come una colazione a base di gelato riesca a migliorare notevolmente tutte le funzioni del nostro cervello, migliorandone soprattutto la capacità di elaborare informazioni in modo rapido e preciso. Dallo studio emerge come l’assunzione del gelato aumenti notevolmente le onde alfa, note per il loro ruolo nella concentrazione e nella coordinazione della mente.

PUBBLICITÀ

Inizialmente i ricercatori hanno pensato che l’effetto di tale “risveglio” potesse essere attribuito al freddo prodotto tipicamente da un gelato, tuttavia analizzando i dati in modo dettagliato è stato scoperto come il merito vada attribuito ad un ingrediente, che però non è stato ancora individuato.

strawberry ice cream in a waffle cup
Gelato a colazione?

Gelato e cervello

Gli studiosi hanno analizzato due gruppi di volontari, ad uno è stata fornita la classica colazione, fatta di cereali, latte, uova, pane, al gruppo di studio invece sono stati forniti tre cucchiai di gelato. In questo modo i ricercatori hanno potuto confrontare le risposte del cervello su entrambi i gruppi. Dopo colazione, tutti i partecipanti si sono sottoposti a test preparati al computer. Il risultato non ha lasciato margini di dubbio. Il gruppo che aveva mangiato il gelato ha ultimato superato tutte le prove in modo brillante, rapido e reattivo.

Non dipende dal frddo – Per verificare che l’effetto del gelato sul cervello non fosse semplicemente dovuto al freddo, i ricercatori hanno ripetuto l’esperimento somministrando al mattino acqua ghiacciata ai partecipanti. I risultati non hanno evidenziato solo in alcuni casi uno “sprint” cerebrale e in misura minore rispetto a quello indotto dal consumo di gelato.

Colazione sana e nutriente

E’importante sottolineare come la colazione deve necessariamente continuare ad essere sana e nutriente, latte, cereali, marmellate, succhi naturali. Ricordando sempre come una buona colazione fornisca tutte le energie necessarie per affrontare la giornata.