Home Spettacoli Floris oltre la politica, ‘artedì’ la trasmissione che racconta l’arte su La7

Floris oltre la politica, ‘artedì’ la trasmissione che racconta l’arte su La7

Dal suo talk show serale in arrivo una costola sull’arte

Il noto giornalista Giovanni Floris è conosciuto da anni presso il grande pubblico per il suo racconto certosino della politica italiana.Durante il suo talk su La7 diMartedì in diverse occasioni si è soffermato sulle bellezze artistiche del nostro Belpaese.

Da questa proficua esperienza nasce una costola del salotto, dal nome artedì, in partenza questa sera, lunedì 17 aprile alle 23.10 sempre su La7.

In questo ciclo di otto appuntamenti da mezz’ora ciascuno, Giovanni Floris avrà anche un esperto d’arte al suo fianco, per svelare tutti i segreti dei luoghi mostrati. La prima puntata verterà sulla cappella Sansevero a Napoli, in particolar modo sulla statua del Cristo velato, posta al centro della navata. L’anchorman si sposterà, nel corso della medesima emissione, anche alla Cavea sotterranea, dove sono conservate le Macchine anatomiche realizzate dal medico palermitano Giuseppe Salerno. Le puntate successive, poi, tratteranno dei seguenti monumenti: il Vittoriano di Roma, il caveau della Banca d’Italia, il Cenacolo Vinciano di Milano, Villa Farnesina, Castel Sant’Angelo e il Vaticano, la chiesa di San Clemente e la Cripta dei Cappuccini, nei sotterranei di Roma. A questo punto per gli esperti di televisione il quesito resta uno, cioè se questo approfondimento culturale riuscirà ad avere successo sulla settima rete, caratterizzata prevalentemente dai talk show, con le nuove produzioni che faticano ad attecchire.

a cura di Francesco Stabile