Home Salute Dal pesce alle uova, ecco i dieci alimenti da mangiare che proteggono...

Dal pesce alle uova, ecco i dieci alimenti da mangiare che proteggono dal sole

Sono in grado di proteggerci "dallʼinterno" dallo stress ossidativo dovuto allʼesposizione a raggi Uva e Uvb

Dalle more ai pomodori, dal pesce alle uova, i vantaggi offerti da alcuni degli alimenti più consumati dagli italiani sono davvero tanti, sia sul piano fisico che mentale. Consumare costantemente questi prodotti infatti, riduce notevolmente lo stress, migliora l’umore, ma soprattutto migliora l’elasticità della pelle proteggendola dai raggi UV.

Il decalogo dei cibi amici della pelle

Esistono tanti integratori per tutti i tipi di pelle e per i capelli, che neutralizzano i danni solari. Tuttavia è sempre utile un’alimentazione ricca di Omega 3 e vitamina B, così come di frutta e verdura, soprattutto se colorate.

PUBBLICITÀ

Ecco  l’elenco e le caratteristiche dei dieci alimenti che ci aiutano a proteggere la pelle e l’organismo dai potenziali danni causati dalle radiazioni solari.

1. Pomodori – I pomodori, quelli belli maturi, sono un valido auto per tutto l’organismo perchè ricchi di licopene, una sostanza che oltre a donare il classico colore rosso fornisce gli antiossidanti

2. Tè verde – come i pomodori anche bere una tazza di tè verde prima di affrontare il sole è molto utile, anche il tè verde è ricco di antiossidanti, grazie a una tipologia di polifenoli chiamati catechine.

3. Cacao – Una colazione con latte e cacao prima di affrontare la giornata di mare è decisamente utile alla causa. Qui la funziona antiossidante e protettiva è assicurata dai flavonoidi.

PUBBLICITÀ

4. More – Le bacche e i frutti di bosco in generale sono ricchi di pigmenti viola noti come antociani, che forniscono buon effetto protettivo sul nucleo della cellula.

5. Pesce -Il pesce, soprattutto il classico azzurro, cosi come il salmone, sono ricchi di Omega 3, che aiutano a riparare le cellule danneggiate dal sole

6. Uova – Sono un alimento ricco di vitamina B, utilissime a riparare le membrane cellulari danneggiate dai raggi uv.

7. Carote – Sono ricche di carotenoidi e riescono a potenziare la melanina

PUBBLICITÀ

8. Albicocche – Si tratta di frutti ricchi di minerali e vitamine A e C, dal basso apporto calorico.

9. Peperoni rossi e gialli – Anche qui il colore tipico è dovuto alla presenza di carotenoidi. La loro “forza” è nella forte concentrazione di molecole antiossidanti.

10. Curcuma – Poco conosciuto e probabilmente utilizzato, tuttavia grazie alle sue proprietà antinfiammatorie protegge pelle e organismo dai danni potenziali della tintarella.