De Mita: “I Popolari hanno iniziato un percorso virtuoso”

“I Popolari hanno iniziato un percorso virtuoso, che portera’ idee ed impegno, non promesse”

De Mita: “I Popolari hanno iniziato un percorso virtuoso

Questa la sintesi del progetto politico dei Popolari espressa da Giuseppe De Mita nella riflessione programmatica tenutosi al Viva Hotel di Avellino. “Il partito dei Popolari-ha dichiarato De Mita -ha ottenuto un 4,5% su scala regionale e si attesta come terza forza dopo Partito Democratico e Italia Viva, siamo cioe’ poco sotto liste ben piu’ attrezzate. Un risultato apprezzabile che ci carica di responsabilta’” Riguardo alla vittoria di De Luca commentava: “Ha vinto per assenza di avversari e noi vogliamo concorrere a rafforzarlo e organizzare un quadro politico equilibrato. Ci aspetta un autunno difficile e con chiusure a macchia di leopardo e sarebbe folle continuare con la logica di sussidi e reddito”.

Pino Rosato non recrimina molto sulla sua mancata elezione “dovuta- egli dice- a un’irrazionalita’ della legge elettorale e non sono alla ricerca di un’eventuale incarico nella Sanita’, ma voglio contribuire a creare una nuova classe dirigente al servizio delle persone e della comunita’.

Ciriaco De Mita a tal proposito pensa che la mancata elezione di Rosato significhera’ una risorsa in piu’ per i Popolari e per la loro crescita. Inoltre egli glissa riguardo all’elezione di Maurizio Petracca dichiarando “quando la politica e’ fatta per interesse e non per obiettivi non e’ un grande impegno” e continua promuovendo la Giunta varata da De Luca e sottolineando che chi ha operato bene e’ stato confermato, e chi no e’ stato sostituito”. Le attenzioni dei Popolari nel prossimo quinquennio saranno rivolte alle aree interne; De Mita ricorda che riusci’a  concludere con il Governatore De Luca un protocollo d’intesa per il Progetto Pilota Aree interne con uno stanziamento di duecento milioni per infrastrutture e trasporti, mentre quelli dei governi precedenti hanno avuto solo poche migliaia di euro in quanto hanno mostrato solo indifferenza.