Home Primo Piano David di Donatello, miglior film «La pazza gioia» di Virzì

David di Donatello, miglior film «La pazza gioia» di Virzì

Cinema – Il David di Donatello importante premio cinematografico italiano, assegnato dall’Accademia del Cinema Italiano in diverse categorie, questa sera ha premiato come miglior film  “La Pazza Gioia” di Paolo Virzì che si aggiudica il David di Donatello per il miglior film alla 61esima edizione dei Premi italiani. Per Virzì anche un secondo premio, come miglior regista, mentre Valeria Bruni Tedeschi si aggiudica il David per la migliore attrice protagonista. E’ di Stefano Accorsi invece il premio per il miglior attore protagonista in “Veloce come il vento”. Pioggia di premi anche per «Indivisibili»: al film di Edoardo De Angelis vanno quattro statuette: una ad Enzo Avitabile per la miglior colonna sonora; ad Antonia Truppo per la seconda volta consecutiva miglior attrice non protagonista, a Guaglione, Petronio, De Angelis per la miglior sceneggiatura originale ed infine a De Razza e Verga per la miglior produzione.

Ecco tutti i premi:

PUBBLICITÀ

MIGLIOR FILM
“La pazza gioia” di Paolo Virzì

MIGLIOR REGISTA
Paolo Virzì per “La pazza gioia”

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Stefano Accorsi in “Veloce come il vento”

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Valeria Bruni Tedeschi in “La pazza gioia”

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Valerio Mastandrea in “Fiore”


MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Antonia Truppo in “Indivisibili”

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE
Marco Danieli per “La ragazza del mondo”

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
Guaglione, Petronio, De Angelis per “Indivisibili”

MIGLIORE PRODUTTORE
De Razza e Verga per “Indivisibili”

MIGLIORE AUTORE DELLA FOTOGRAFIA

MIGLIORE MUSICISTA
Enzo Avitabile per “Indivisibili”

MIGLIORE SCENOGRAFO
Tonino Zera per “La Pazza Gioia”

MIGLIOR DOCUMENTARIO
“Crazy for Football” di Volfango De Biasi

DAVID GIOVANI
“In guerra per amore” di Pierfrancesco Diliberto

MIGLIOR FILM STRANIERO
“Animali notturni” di Tom Ford

MIGLIOR ACCONCIATORE
Daniela Tartari per “La pazza gioia”

MIGLIOR TRUCCATORE
Luca Mazzoccoli per “Veloce come il vento”