Home Politica Crisi PD , interviene la Tartaglione, Paris traghettatrice

Crisi PD , interviene la Tartaglione, Paris traghettatrice

Politica – La crisi che il Partito democratico di Avellino sta vivendo, sia a livello di partito provinciale , sia per le vicende a palazzo di città, saranno discusse alla presenza del segretario regionale del PD Assunta Tartaglione, la quale sta cercando di organizzare per i prossimi giorni un tavolo di trattative per valutare se sussistano o meno le condizioni per la prosecuzione dell’esperienza del sindaco Paolo Foti. Ovviamene la questione Comune è strettamente connessa alla situazione del partito in vista dell’assemblea provinciale nel corso della quale ci potrebbero essere divisioni e spaccature forti tra le varie componenti che si contendono il partito in irpinia. La deputata Atripaldese Valentina Paris è stata indicata, dai vertici regionali del parito, quale traghettatrice in irpinia, congelando di fatto i poteri e le funzioni del segretario Carmine De Blasio , il compito di ricompattare il partito e soprattutto il gruppo consiliare non sarà cosa facile da realizzare per la Paris. Primo appuntamento sarà una riunione nei prossimi giorni con tutti i consiglieri Dem al fine di cercare una intesa sia politica che programmatica.
Dunque le vicende interne al partito si stanno riverberando sull’amministrazione comunale, dopo le dimissioni della Grella e la mancata elezione del suo successore, infatti sono arrivate anche le dimissioni dell’assessore all’ambiente Roberto D’Orsi molto vicino alla consigliera comunale Enza Ambrosone esponente di Irpinia di Base. “ il governo della città non deve essere la proiezione dei conflitti interni al partito altrimenti perdiamo di vista l’interesse primario, quello di Avellino e del suo sviluppo futuro, noi non firmeremo nessuna mozione di sfiducia contro il Sindaco, il compito affidato all’onorevole Parsi è un compito davvero” titanico dichiara Enza Ambrosone .
Non si escludono nelle prossime ore ulteriori colpi di scene, sia a via Tagliamento che a Piazza del Popolo. Un ennesimo rimpasto in Giunta potrebbe non bastare infatti al Sindaco per Foti per ricompattare la sua maggioranza.
A cura di Marco Grossi