Muore l’uomo più alto del mondo, aveva 26 anni ed era alto 269 cm

Il thailandese Pornchai Saosri soffriva da anni di disturbi legati al gigantismo ed era immobilizzato a letto, aveva solo 26 anni.

Muore alla giovane età di 26 anni l’uomo più alto del mondo, si tratta di Pornchai Saosri thailandese di 269 centimetri. Saosri si è spento nella sua abitazione di Surin, nel nord-est del Paese. Secondo fonti locali, il gigante buono come era definito da tutti soffriva da più di 10 anni di gravi disturbi legati alla sua statura fra cui l’ipertensione. Il giovane passava le sue giornate costretto nel suo letto, assistito dai genitori, ed era appena tornato a casa dopo un ricovero di otto giorni in ospedale.

La storia di Pornchai era finita tante volte sui media locali, tanto da diventare una “piccola star”, anche per raccogliere fondi da destinare alle cure mediche di cui aveva costante bisogno. Nato in una famiglia umile, Pornchai era il più giovane di due fratelli. La sua crescita, pare, è stata regolare fino ai 16 anni, ma poi non si è fermata (anzi, soltanto nel corso dello scorso anno, ha riportato il Bangkok post, il ragazzo aveva guadagnato 7 centimetri).

L’altezza eccezionale di Pornchai non era “certificata” dal Guinness dei primati. Con 251 centimetri il record è detenuto attualmente dal turco Sultan Kosen, 33enne di Ankara. L’uomo più alto della storia – almeno da quando si tiene traccia di queste misurazioni – pare invece sia stato Robert Pershing Wadlow, nato nel 1918 in Illinois: nel 1940, a 22 anni, raggiungeva i 2,72 metri.

 

Alcune delle persone più alte della storia:

Persone sopra i 244 cm

  • Trijntje Keever (17) – (1616 – 1633), olandese: 254 cm. – Non riconosciuto dal Guiness dei Primati.
  • Patrick Cotter O’Brien (46) – (1760 – 1806), irlandese: 246 cm.
  • Franz Winkelmeier (27) – (1860 – 1887), austriaco: 259 cm. – Non riconosciuto dal Guiness dei Primati.
  • John Rogan — l’afroamericano più alto (1868–1905)
  • Julius Koch (29) – (1872 – 1902), tedesco: 246 cm.
  • Edouard Beaupré (23) – (1881 – 1904), canadese: 252 cm.
  • Bernard Coyne (23) – (1897 – 1921), statunitense (US): 249 cm.
  • Don Koehler (46) – (1925 – 1981), statunitense (US): 249 cm.
  • John F. Carroll (37) – (1932 – 1969), statunitense (US): 264 cm
  • Suleiman Ali Nashnush (48) – (1943 – 1991), libico: 245 cm.
  • Väinö Myllyrinne (54) – (1909 – 1963), finlandese: 251 cm.
  • Robert Wadlow (22 febbraio 1918 – 15 luglio 1940), è stato l’uomo più alto nella storia con prove inconfutabili. Wadlow è conosciuto anche come il gigante Cebo o Giant of Illinois, avendo compiuto gli studi ad Alton, nell’Illinois. Wadlow raggiunse 2,72 m di altezza e pesava, alla sua morte all’età di 22 anni, 199 kg (31 st 5 lb). Le sue grandi dimensioni e la sua continua crescita in età adulta erano dovuti a iperplasia della ghiandola pituitaria, che si traduce in un livello anormalmente elevato di ormone della crescita umana.
  • Gabriel Estavao Monjane (46) – (1944 – 1990), mozambicano: 246 cm.
  • Zeng Jinlian (17) – (1964 – 1982), cinese: 249 cm. – La donna più alta di cui si hanno prove certe.
  • Brahim Takioullah (31) – (nato 1982), Marocco 246 cm l’uomo vivente con i piedi più lunghi (38 cm)
  • Sultan Kosen (29) – (nato 1982), turco: 251 cm.
  • Vikas Uppal (21) – (1986 – 2007), indiano: 251 cm.