Home Calcio Calciomercato Inter, Banega annuncia: “Occasione imperdibile, arrivo dopo la Coppa America”

Calciomercato Inter, Banega annuncia: “Occasione imperdibile, arrivo dopo la Coppa America”

Questa volta è lo stesso giocatore a confermarlo. Ever Banega esce allo scoperto e conferma l’ormai imminente passaggio all’Inter. Lo ha fatto ai microfoni di As, direttamente dal ritiro della nazionale argentina: “Mi sono trovato molto bene al Siviglia. Sono stati due anni spettacolari dove siamo riusciti a vincere l’Europa League due volte e alcuni campionati. Ho trovato un allenatore come Unai Emery che ha ottenuto il meglio da me. E’ stato difficile dire addio alla gente alla festa che abbiamo fatto al Sanchez-Pizjuan. Però ho deciso di lasciare perchè le opportunità devono essere prese al volo. Non posso farmi sfuggire un’occasione come questa: ho già un accordo a parole con l’Inter e nel club già lo considerano ufficiale. Dobbiamo solo aspettare ora, ma al momento sono concentrato sulla nazionale. Ho parlato con tutti i dirigenti nerazzurri. Con Zanetti ci siamo mandati messaggi, e si è già congratulato con me per aver scelto l’Inter. Ma non abbiamo ancora parlato di ciò che potrò dare alla squadra. Sicuramente lo faremo dopo la Coppa America.
Banega nei giorni scorsi aveva già parlato del suo addio al Siviglia e della necessità di vivere una nuova stimolante avventura. Classe ’88, arriverà a parametro zero, essendo, il centrocampista argentino, in scadenza di contratto con il club andaluso. Centrocampista con un’ottima visione di gioco e una spiccata personalità, è molto abile nelle verticalizzazioni e il baricentro basso gli dà rapidità negli spostamenti. Può essere impiegato sia sulla linea mediana che sulla trequarti di centrocampo. Banega, dunque, raggiungerà Caner Erkin (già ufficializzato dal club): due esempi pratici di come l’Inter si sia rivolto principalmente al mercato dei “costo zero”. Il centrocampista in uscita dal Siviglia e il terzino sinistro del Fenerbahçe potrebbero essere solo i primi due di questa ondata. Il sogno di Mancini resta sempre lo stesso e porta un nome chiaro: Yaya Touré!