Bonus cultura di 500 euro per i giovani. Possibile scaricare la 18app

Dal 15 settembre al via il “bonus cultura” per  circa  574.593  ragazzi classe 1998, un bonus che servirà ad acquistare libri o acquistare biglietti  per visitare musei, aree archeologiche,  cinema e teatro. Il bonus cultura”,  è una  misura del governo  Renzi per i giovani che nel 2016 sono diventati o diventeranno maggiorenni. Una misura fruibile attraverso un’applicazione che si potrà scarica sul cellulare, la “18app”. Il bonus cultura è pari a 500 euro,che potranno essere spesi entro il 31 dicembre 2017.

Come funziona la procedura? I neo diciottenni dovranno registrarsi in uno dei cinque  identity provider (Poste, Aruba, Tim, Infocer e Sielte) per avere il cosiddetto “Spid”, ovvero un Sistema pubblico online per la gestione dell’identità digitale che permette agli utenti di essere riconosciuti dallo Stato. Attraverso la registrazione il giovane riceverà le credenziali per accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e anche a molti servizi privati.  Dopo aver fatto la registrazione bisognerà scaricare sul proprio cellulare o teblet una app chiamata “18app” dal sito dedicato www.18app.it o www.diciottap.it , oppure direttamente da  Apple Store e Google Play. Utilizzando lo Spid, l’utente potrà entrare nel sistema, inserire i suoi dati e automaticamente avrà a disposizione 500 euro, che saranno attivi dal giorno del suo compleanno fino alla fine del 2017. Una misura che interessa solo i neo maggiorenni, una novità per la classe giovanile che ha l’obiettivo di migliorare l’interesse culturale per i beni culturali e sociali.