Home Salute Intossicazione da acqua? Donna inglese rischia di morire per aver bevuto troppo

Intossicazione da acqua? Donna inglese rischia di morire per aver bevuto troppo

Morire bevendo acqua? Una bufala, è la risposta più logica che ognuno di noi darebbe a tale domanda. Come può un essere vivente rischiare di perdere la vita solo compiendo il gesto più naturale di sempre?

L’acqua rappresenta la vita, siamo fatti per il 70% di liquidi, dunque sarebbe un controsenso stare male bevendo acqua. Tuttavia, la vita non smette mai di sorprenderci, e scopriamo che si, è possibile morire di acqua. Scopriamo come è perchè.

Quante volte vi è stato consigliato, anche dai medici, di bere molta acqua al giorno, 2 litri, 5 litri? Magari per una dieta, per un problema renale, per una maggiore idratazione, bhe sicuramente tante volte. Se ora invece vi dicessero che l’acqua potrebbe causare problemi seri di salute, e nei casi più estremi portare anche alla morte? Probabilmente ne rimarreste scioccati. L’acqua, esiste in natura un elemento più importante? Probabilmente no, l’acqua rappresenta la principale fonte di vita, il motore portante di tutta la nostra struttura organica.

Dunque, esiste anche una remota possibilità che si possa morire bevendo dell’acqua? Sembrerebbe proprio di si, l’incredibile vicenda è stata riportata dal quotidiano inglese Daily Mail e racconta la storia di una donna di 59 anni che su consiglio medico avrebbe dovuto bere un bicchiere d’acqua ogni 30 minuti, per contrastare un infezione alle vie urinarie.

Tuttavia la donna, per accelerare i tempi a quanto pare ha deciso di berne molta di più. “E’ acqua che male potrebbe mai fare?” , una considerazione che probabilmente avremmo fatto tutti noi, ed invece ecco che si consuma il dramma, la donna è finita in overdose di acqua. Attorno alle 20 la 59enne ha iniziato ad accusare forti dolori allo stomaco accompagnati da vomito e mal di testa. Ricoverata d’urgenza in ospedale ha rischiato il coma prima e la morte successivamente.

Cosa è accaduto?
Nel sangue circolano sostanze fondamentali per il nutrimento dell’organismo, calcio, sodio, zuccheri, l’aver bevuto troppa acqua ha praticamente diluito tali sostanze, dunque, i principali organi sono collassati nel giro di poche ore. Non solo, se si continua a bere troppa acqua per diversi giorni, il cervello rischia di entrare in una fase di blocco neurologico, causando problemi come la confusione, crisi epilettiche, ed infine la morte.

L’acqua è fondamentale

Ma niente paura, bere acqua resta fondamentale, anche berne tanta(il giusto) fa bene. Bisogna semplicemente non esagerare e saperla distribuire nel corso della giornata. Quando si assumono alimenti, il corpo lancia dei segnali chiarissimi nel momento in cui si esagera, basta semplicemente affidarsi a tali segnali per rendersi conto da soli che bisogna smettere. In modo particolare per le sostante liquide è molto facile comprendere quando bisogna porsi un freno. Quando si beve acqua in “eccesso” l’organismo ci lancia chiari segnali, come ad esempio un leggero principio di nausea. Ecco, il corpo ci sta dicendo, Ehi basta bere!. In ogni caso è sempre consigliabile affidarsi ai consigli di un medico.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva