Home Salute Alimentazione vietato lo zucchero al di sotto dei due anni.

Alimentazione vietato lo zucchero al di sotto dei due anni.

Salute –  Che lo zucchero facesse male non è una novità, ma quello che fa decisamente riflettere è una delle ultime ricerche americane pubblicata gli scorsi giorni, che vieta il dosaggio superiore a 25 grammi al giorno di zucchero nei bambini al di sotto dei 18 anni. Le linee guida arrivano dall’American Heart Association, che sottolinea la pericolosità dello zucchero aggiunto ai cibi e alle bibite (una lattina ne contiene anche nove cucchiaini, fino a un paio si possono nascondere nello yogurt, circa quattro nei cereali della colazione). L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), indicò negli adulti di non superare i 50 grammi (10 cucchiaini da tè) al giorno, raccomandazione poi smentita dalla food and Drug Administration americana, che ne ha ridotto la dose a 25 grammi. Secondo lo studio americano, un alimentazione ricca di zucchero aumenta il rischio di obesità, ipertensione, alterazioni del livello dei grassi nel sangue, diabete.  I cardiologi americani raccomandano due regole principali a tavola:

1. Zero zuccheri aggiunti per i bambini fino a due anni, evitando cibi dolci, zucchero o miele e scegliendo alimenti senza zuccheri aggiunti.

2. Tra i 2 e i 18 anni non superare i 25 grammi di zucchero al giorno integrando l’alimentazione con alimenti naturali: frutta, verdura, cereali integrali, carne magra e pesce.

Una sana alimentazione tende a prevenire malattie cardiovascolari, porre maggiore attenzione alla scelta degli alimenti variegati a tavola allunga la vita.