Avellino calcio,solo un pari contro un modesto Varese

avellino Stadio Partenio Lombardi

Il Pre Gara – A distanza di 7 giorni l’Avellino di mister Massimo Rastelli ritorna tra le mura amiche del Partenio Lombardi, la voglia di dimenticare la sconfitta interna contro il Vicenza è tanta. Gli allenamenti settimanali sono stati molto curati e motivazionali, la squadra ha tutte le carte in regola per tornare sui giusti binari. Tutti vogliono tornare a vincere confermando quanto di buono fatto fino ad ora.

Il Varese non sta passando un buon momento, fuori casa fino a questo momento ha totalizzato solo 2 punti, frutto di due pareggi con Frosinone ed il Brescia. Rastelli torna al classico 5-3-2 confermata la linea difensiva con Gomis tra i pali, Pisacane,Bittante e Chiosa, completano la linea mediana D’angelo,Visconti, Kone, Arini. In attacco la coppia Castaldo,Comi. Fuori per infortunio Schiavon e Vergara. Il Varese di Bettinelli si affida ad un inedito e sorprendente 4-2-3-1, senza assenze rilevanti.

CRONACA DELLA PARTITA

Inizia il primo tempo – Pronti via l’Avellino crea un azione pericolosa al 2′ minuto Bittante recupera palla a centrocampo, serve Castaldo, uno-due, cross rasoterra in aria di rigore, uscita bassa dell’ottimo numero varesino Bastianoni. Sembra l’anticipo di un primo tempo aggressivo da parte degli irpini ma cosi non è. La prima frazione di gioco si conclude con un sostanziale equilibrio, privo di qualsivoglia emozione, gli uomini di mister Rastelli spingono maggiormente ma il Varese contiene senza troppi affanni. Gli uomini di Bettinelli gestiscono bene la linea difensiva concedendo pochissimo all’Avellino. Pochi tiri in porta e possesso palla 54% per il Varese 46% Avellino

Il secondo tempo inizia con gli stessi uomini della prima frazione, gli irpini sembrano più motivati. I Lupi spingono, giocano bene, costringendo gli ospiti ad una corposa ritirata strategica dietro le maglie difensive. Al 15esimo entra in scena il portiere ospite Bastianoni che sventa una doppia occasione da gol. Prima su bel tiro angolato di Soumaré, poi sulla ribattuta respinge in angolo il tiro dell’accorrente Bittante.

Al 20esimo stop, controllo e tiro di Castaldo. ma Bastianoni si distende e para. Il Varese è chiuso in area di rigore, al 27esimo punizione pericolosa dell’Avellino, la difesa si salva in angolo. Al 32esimo il palo salva gli uomini di Bettinelli. Soumarè corre sulla fascia con una facilità disarmante crossa al centro, svetta altissimo Arrighini che colpisce il palo pieno! Bastianoni resta immobile.

Continua l’assedio dell’Avellino. Arrighini servito da Castaldo prova la conclusione, si distende Bastianone. Negli ultimi 10 minuti il Varese non supera più la linea mediana. L’Avellino ci prova nuovamente, Arrighini sbatte contro il perfetto Bastianoni, migliore in campo.

Si conclude la partita al partenio. Il Varese ottiene il massimo dalla sua opaca prestazione, un punto preziosissimo,L’Avellino ha giocato un buon secondo tempo e meritava ampiamente la vittoria, purtroppo ancora mediocre l’approccio alla gara nei primi 45 minuti di gara. Si torna in campo il 29 novembre contro l’Entella sconfitta 2-0 dalla Pro Vercelli e in un periodo di forma non eccezionale.