Mazar, nuovo virus che infetta lo smartphone con un SMS

Ennesima minaccia per gli utenti Android, da qualche giorno infatti, si è diffuso un potentissimo malware, chiamato Mazar. Il primo contatto avviene con la ricezione di un sms, all’interno del quale è presente un link ad un file multimediale, per i meno esperti può apparire simile ad un classico link di youtube o facebook. Cliccando sul link, lo sfortunato utente scarica sul proprio telefono un software chiamato Tor, utilizzato per mascherare ed anonimizzare le connessioni su internet, attraverso l’app involontariamente scaricata, in automatico viene scaricato il malware vero e proprio.

Mazar consente a chi lo manovra di avere il totale controllo del dispositivo, può rubare tutte le password, che siano banche o pagine facebook, foto, cancellare file, resettare il telefono, inviare messaggi a pagamento, iscriversi a programmi premium a pagamento, spiare il traffico internet, leggere documenti personali. Insomma il totale controllo dello smarphone violato.

L’allarme è stato lanciato dalla società di sicurezza informatica Heimdal con sede in Danimarca, secondo cui l’sms sarebbe stato inviato ad almeno 100mila utenti danesi. L’azienda comunque sottolinea come non sia al momento possibile quantificare quante persone abbiano realmente cliccato sul link e dunque si siano infettate.

Russi al sicuro
Curiosità Mazar, a quanto pare è stato progettato per non colpire i russi, o meglio i dispositivi android che hanno la lingua russa impostata come principale, spiegano gli esperti, secondo cui in futuro il malware potrebbe essere sfruttato dai cybercriminali per sferrare attacchi piu’ sofisticati e mirati.