Home Attualità Allarme Clima, 300mila giovani protestano per le strade di Napoli

Allarme Clima, 300mila giovani protestano per le strade di Napoli

300 MILA STUDENTI CAMPANI SCIOPERANO PER IL CLIMA : “IL FUTURO E’ NOSTRO”

1 Milione di studenti hanno scioperato per il clima in tutta Italia, di questi 300 mila  nei nove cortei che hanno invaso la Campani;
“Ci siamo presi la regione: eravamo in tantissimi in piazza per continuare a gridare sempre di più al mondo e ai potenti che il tempo è agli sgoccioli” Dichiara Alfonso Romano, studente universitario di Link Napoli  “I processi produttivi che sfruttano da decenni uomini e natura hanno ucciso il futuro delle nuove generazioni. In ogni parte del mondo incomincia a farsi sempre più pesante la mano dell’uomo, nella nostra terra campana i roghi tossici, l’inquinamento di fiumi e mari continuano a portare morte, con il piacere della camorra e di chi ci guadagna. Vogliamo un cambiamento totale nella gestione dei rifiuti nella nostra regione: gli inceneritori non sono la soluzione!”

“A Napoli abbiamo bloccato all’incrocio del museo nazionael perché l’inquinamento sta bloccando il nostro futuro” dichiara Manuel Masucci, coordinatore Regionale dell’Unione degli Studenti Campania “Nelle città che vogliamo non c’è spazio per le macchine ma tutti dovranno potersi muovere con i mezzi pubblici!Non basta parlare di Green New Deal,vogliamo investimenti concreti e che questa riconversione la paghi chi ha inquinato per anni!”

“Serve l’immediata riconversione del sistema produttivo, e per renderla possibile sono centrali scuole e università” sostengono gli studenti “vogliamo investimenti per il diritto allo studio e la ricerca pubblica, ma soprattutto i programmi didattici devono cambiare: come possiamo cambiare il mondo se a scuola ci si insegna a piegarci al sistema? Nelle scuole dobbiamo mettere in discussione il sistema produttivo e costruirne uno nuovo; la conoscenza è l’unica arma possibile!”