Home Contatto Blog Alimenti per animali, l’evoluzione del packaging in questo settore

Alimenti per animali, l’evoluzione del packaging in questo settore

L’evoluzione nel settore del pet food va di pari passo con un percorso di miglioramento anche del packaging relativo ad alimenti e ad altri articoli per gli animali da compagnia, come cani e gatti. Diversi studi hanno messo in evidenza quanto questo settore abbia fatto dei passi da giganti e di come la tendenza sia quella di continuare a crescere anche nel corso dei prossimi anni.

Il mercato globale del pet food packaging sta crescendo in misura sempre maggiore: stando alle ultime indagini e studi del settore, nel 2020 toccherà quota 8,19 miliardi di dollari. Le analisi che sono state portate a termine da Markets and Markets hanno svelato come il tasso di sviluppo composto seguirà una tendenza del 5%.

Pet food packaging, un settore in forte crescita

Un percorso di sviluppo che riguarderà in modo particolare il settore dry, che sarà quello trainerà il resto del mercato. La crescita del pet food packaging deriva anche da un corrispondente aumento relativo alla qualità degli alimenti per gli animali. È chiaro, quindi, che si tenda a realizzare degli imballaggi sempre più sicuri ed efficaci nel conservare i cibi.

Il packaging ideale per pet food è sicuramente rappresentato dal sacchetto a quattro saldature: è questo il prodotto che viene maggiormente impiegato in questo settore perché ha delle caratteristiche che vengono ritenute “perfette”. Il primo vantaggio è quello di riuscire ad adeguarsi senza problemi ad ogni tipologia di formato, con una grande varietà di materiali utilizzati, nonché di spessori.

Il sacchetto a quattro saldature si può considerare anche una scelta perfettamente in linea con i ben noti obiettivi di eco-sostenibilità. Soprattutto per via del fatto che garantisce un notevole risparmio per quanto concerne il materiale: una confezione minimale, che non va a creare imballi in eccesso.

Doypack e l’evoluzione del pet food packaging

Un altro punto di forza di questo packaging è certamente quello di rendere più semplice l’operazione di riempimento, sia in riferimento all’imballaggio di alimenti secchi che umidi. La busta a quattro saldature è la soluzione ideale visto che riesce ad adeguarsi con grande efficacia a qualsiasi tipologia di macchina di riempimento convenzionale, nello specifico quelle che hanno una struttura a caduta verticale.

Rispetto a tanti altri tipi di imballaggi che riguardano gli alimenti, il packaging in questione deve essere il più pratico possibile. Ecco spiegato il motivo per cui è questo l’aspetto che porta a considerare i sacchetti preformati stand-up, chiamati anche doypack, i modelli migliori, che sono veramente semplici da sfruttare nella vita di tutti i giorni. Quindi, il doypack riesce a sfruttare tanti vantaggi: dalla propria parte può vantare una notevole leggerezza, ma anche un volume ridotto, è facilissimo da trasportare e, dal punto di vista estetico, ha uno stile moderno e al passo con i tempi.