Home Politica Alenia, Marciano (PD): Necessario far fronte comune per valorizzare comparto

Alenia, Marciano (PD): Necessario far fronte comune per valorizzare comparto

Solo la collaborazione tra i diversi livelli istituzionali e tutte le forze politiche e sindacali può far valere presso Finmeccanica le ragioni della tutela di settori di eccellenza dell’economia in Campania, come l’aerospazio civile e militare e la microelettronica. Per troppi anni c’è stato il silenzio della classe dirigente locale nei confronti di scelte nazionali che hanno impoverito la Campania e il Sud sul terreno industriale, ma ora bisogna fare fronte comune per mettere in sicurezza i livelli occupazionali, fatti tra l’altro di tante giovani competenze”.
È il commento di Antonio Marciano, Questore alle Finanze dell’Ufficio di Presidenza e componente della Commissione Attività Produttive e Lavoro del Consiglio Regionale della Campania, dopo l’approvazione all’unanimità della mozione per la salvaguardia dei livelli occupazionali di Alenia in Campania.
“Continua l’impegno del governo regionale per la salvaguardia e la valorizzazione di un comparto strategico del nostro apparato industriale, che impiega in Campania decine di migliaia di lavoratori, sia in forma diretta che attraverso le tantissime aziende dell’indotto, prevalentemente piccole e medie imprese. Ma è evidente che il futuro è indissolubilmente legato alle scelte e ai piani industriali che saranno realizzati dalla nuova One Company Finmeccanica in termini di nuovi investimenti, ricerca e nuove produzioni negli stabilimenti campani”, prosegue il consigliere PD.
“La maggioranza in Consiglio e il Governo regionale hanno inoltre confermato non solo l’attenzione e l’interessamento verso il Governo nazionale, ma anche ribadito che questi comparti saranno prioritariamente destinatari di investimenti, a partire dalle risorse previste nella nuova programmazione dei fondi comunitari 2014/20. Questo diventa un impegno concreto e immediato, che conferma la serietà e il rigore con i quali stiamo lavorando”, conclude Marciano.