Home Politica Ad Avellino campagna elettorale da oltre 200mila eur

Ad Avellino campagna elettorale da oltre 200mila eur

Spulciando i bilanci delle quindici liste iscritte alla competizione elettorale del Capoluogo si scorge che si spendera’ di piu’ rispetto a un anno fa e che le liste che investiranno piu’ soldi sono il Centrosinitra e i Cinquestelle. Il budget complessivo sara’ di €.207.650, quasi diecimila in piu’ rispetto al 2018. Trattasi di bilanci preventivi che comprendono spese per pubblicita’ sia cartacea che radiotelevisiva, affitto di strumentazione e palchi per i comizi o per locali da adibire a sedi elettorali. La pubblicazione dei piani di spesa e’ obbligatoria per ottemperare alla normativa in termini di trasparenza e controllo; poi saranno i bilanci consuntivi, da pubblicare entro sei mesi dalle elezioni, a rendicontare le effettive spese sostenute da ciascuna lista o partito. Sulla carta il budget maggiore lo investira’ Luca Cipriano con €. 85.700 per le due liste collegate; seguono i Cinquestelle con una spesa preventivata di €.57.900, mentre lo scorso anno si erano contenuti in 30mila euro. Il PD ha nesso nel bilancio di previsione solo €.4.700, mentre Maurizio Petracca ha intenzione di spendere 9mila euro. Le liste a sostegno di Gianluca Festa mettono sul piatto €.18.700 equamente distribuiti tra le quattro liste che lo sostengono. La coalizione che sostiene Costantino Preziosi spendera’ €.25.260 mentre Forza Italia risulta essere fanalino di coda con la modesta cifra di €.760. Si Puo’ conferma il budget dello scorso anno con €.12mila e “I Cittadini in Movimento” con €.1.590. Invece Damiano Genovese risparmiera’ i 6.500 euro preventivati in quanto la sua lista “Prima Avellino”non e’ stata ammessa alla tornata elettorale per motivi burocratici.