#orangeourworld:Tutti in arancione per la giornata contro la violenza sulle donne

basta violenza donne

Oggi mercoledì 25 novembre si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne istituita dall’Onu nel 1999, per ricordare tutte le donne vittime di violenza e al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema sempre più attuale.
Perchè proprio il 25 Novembre? Perchè in questa data si ricorda il terribile omicidio delle tre sorelle Mirabal della repubblica Domenicana avvenuto nel 1960, vennero violentate e uccise da uomini dell’esercito domenicano durante la dittatura di Rafael Trujillo.
Dal 2005 anche l’Italia ha sentito l’esigenza di ricordare il terribile femminicidio e dire basta ad ogni forma di violenza sulle donne. Ogni giorno la cronaca ci parla di abusi,violenze,omicidi e secondo uno studio il 35 % delle donne ha subito violenza fisica e/o sessuale e dato ancora più allarmante, il 70% delle donne hanno subito violenza fisica e/o sessuale dal proprio partner.
Al fine di accrescere la consapevolezza riguardo questo problema, sono numerose le iniziative in programma nelle principali città Italiane per questa giornata. Eventi,conferenze e fiaccolate mirate a sensibilizzare l’opinione pubblica da nord a sud. Anche le Nazioni Unite hanno promosso un’iniziativa chiamata Orange the world in 16 day, alquanto particolare ma di forte impatto in quanto coinvolge i più diffusi social network.
L’invito è di indossare capi di colore arancione nei 16 giorni di attivismo che seguono questa giornata, ossia dal 25 novembre al 10 dicembre,di fotografarsi o fotografare altre persone,o di colorare quartieri,strade,aziende e condividere sui social con l’hashtag #orangeourworld allo scopo di creare maggiore coinvolgimento. Vi starete chiedendo, perchè proprio questo colore? Perchè Il colore arancione è stato eletto simbolo di un futuro in cui le donne non dovranno più temere violenze nella propria casa, per strada,sul lavoro.