Home Scienza e Tech WhatsApp | 15 utili trucchi che forse non conosci.

WhatsApp | 15 utili trucchi che forse non conosci.

WhatsApp Messenger è un’applicazione di messaggistica istantanea multipiattaforma per smartphone creata nel 2009, facente parte dal 19 febbraio 2014 del gruppo Facebook Inc. Attualmente è disponibile per iOS, Android, Windows Phone. Il 1º febbraio 2016 è stato annunciato il raggiungimento di 1 miliardo di utenti.  WhatsApp ha sostituito gli sms, divenendo in pochi anni lo strumento di comunicazione più utilizzato al mondo.

Ecco 15 cose che forse non sai su WhatsApp.

1. Backup dei messaggi.
WhatsApp fa backup automatici delle conversazioni, ma per una maggiore sicurezza è consigliabile eseguilo anche manualmente .Volete tener traccia delle vostre conversazioni o preferite scompaiano il prima possibile?

PUBBLICITÀ

Su iOS: Impostazioni > Impostazioni Chat > Chat Backup.

Su Android: Impostazioni > Impostazioni Chat per trovare l’opzione di backup.

Nella stessa posizione potrete scegliere di eseguire il Backup della chat in automatico selezionando Off, Quotidiano, Settimanale o Mensile. Successivamente collegando lo smartphone Android al Pc è possibile trasferire anche file multimediali,Video, Foto, Immagini, Messaggi vocali seguendo il percorso: /sdcard/WhatsApp/Media

2. La tua foto profilo.
E’ possibile gestire la visibilità della propria foto del profilo, andando su  Impostazioni>account>privacy>foto del profilo: a questo punto si può selezionare “tutti o Everyone”, “i miei contatti o My Contacts”, “Nessuno Nobody”.

3. Nascondere Ultimo Accesso.
Se intende nascondere i vostri ultimi accessi andate su: Account>privacy>ultimo accesso (o Last Senn). Puoi renderlo visibile a tutti, solo ai tuoi contatti, o a nessuno. A questo punto si può selezionare “tutti o Everyone”, “i miei contatti o My Contacts”, “Nessuno Nobody”Attenzione, scegliendo di non condividere l’ultimo accesso con gli altri, non potrete visualizzare nemmeno quella dei vostri contatti.

4. Creare Collegamenti Per Contatti Importanti.
Se siete abituali a chattare con un gruppo o una persona in particolare potreste decidere di agevolare il tutto inserendo dei collegamenti rapidi sulla home, in modo da trovarli immediatamente.

Su Android, premere a lungo sul gruppo o su nome dell’utente di cui si vuol creare un collegamento e poi scegliere “crea shortcut“.

Su iOS, non è possibile farlo nativamente bisogna affidarsi ad un applicazione ma 1TapWA più o meno svolge la medesima funzionalità.


5. Messaggi multipli.
Tramite la funzione Liste Broadcast è possibile inviare un messaggio multiplo a più persone senza attivare una chat di gruppo, Chat->Liste broadcast->Nuova Lista->Selezionare i nomi-selezionare crea->Comporre il messaggio. In questo modo, si potrà inviare una chat a più interlocutori, senza però farlo sapere agli altri componenti della lista. Anche le risposte degli altri non saranno visualizzate da chi è in lista. ma solo da chi ha inviato il messaggio. Potranno ricevere i messaggi solo quelli che hanno in rubrica il numero del mittente.

6. Visualizzare file multimediali singoli contatti.
Cliccate sulla conversazione del contatto specifico, in alto cliccate sul suo nome, successivamente cliccate su Mostra tutti i Media, in questo modo potrete visualizzare solo i file scambiati con l’utente in questione.

7. Condividere la chat.
E’ possibile inviare la chat di un contatto specifico tramite email includendo o meno gli allegatiAnche in questo caso andare sul nome utente, in alto, direttamente dalla chat, e scegliere l’opzione in basso: “Invia conversazione via mail“. Scegliere se includere o meno gli allegati ed inserire la mail alla quale volete spedire il tutto.

8. Cambio numero.
Se è stato cambiato numero di telefono, ma è stato tenuto lo stesso smartphone, non è necessario disinstallare e reinstallare WhatsApp. C’è un’impostazione all’interno che permette di migrare l’account a un numero di telefono diverso.
In Whatsapp, andare in Impostazioni -> Account -> Cambia numero. e seguire la procedura a schermo.

9. WhatsApp attivare icone utenti sulla Home.
Una delle utility migliori di Facebook Messenger è la possibilità di avere le Chat Heads. Si tratta di semplici cerchi con i volti dei nostri amici che danno accesso alla chat con questi ultimi. Utilizzando WhatsApp Chat Heads si può ottenere lo stesso effetto. L’app permette anche di personalizzare il colore del led, i suoni di notifica e i colori dei pallini per ogni contatto. Su Ios è possibile avere lo stesso effetto solo dopo aver eseguito il jailbreak.

10. Blocco utente. Potete bloccare qualcuno o dal menù utente aperto direttamente dalla chat dell’utente, oppure attraverso le impostazioni (account>privacy). Lì si possono non solo visualizzare quelli già bloccati, ma anche aggiungerne di nuovi.

11. Notifiche. Le notifiche possono essere diverse a seconda del sistema operativo. Dal menù impostazioni>notifiche, si può scegliere se silenziare e gestire le notifiche di tutti gli avvisi ricevuti dall’App. Per silenziare le chat di gruppo cliccare sul nome della conversazione, e scegliere fino a quando tenerla sopita il massimo sono 12 mesi.

12. Statistiche uso Whatsapp Su Android.
Scaricate dallo store WhatStat è conoscerete  tutte le statistiche su come viene usato Whatsapp sul cellulare.

13. Impedire il download automatico di immagini o video.
Andare su Impostazioni -> Impostazioni Chat ->salva media ricevuti potete quindi abilitare o disabilitare il salvataggio automatico dei file ricevuti..

14. Sincronizzare le foto dei contatti della rubrica con quelle di Whatsapp.
Tramite l’applicazione WhatsApp Contatti Foto Sync è possibile, su un cellulare Android, sincronizzare le foto dei contatti con quelle usate per Whatsapp.LBisogna sincronizzare manualmente ogni singolo contatto..

15. Creare conversazioni false su Android
Yazzi Divertiti a prendere in giro i tuoi amici. Yazzy è l’applicazione ideale per fare scherzi!
Con Yazzy puoi creare in modo semplice e veloce conversazioni inventate ma identiche alle originali.