Volley, sconfitta senza alibi contro la prima della classe

3-0 CONTRO VOLLEY BALL 70

La Rota volley cede al cospetto della prima in classifica, squadra allestita per il salto di categoria che non sbaglia nulla dall’inizio alla fine. Finora imbattuta la squadra locale, mette in evidenza tutte le lacune delle giovani sanseverinesi che non riescono mai ad entrare in partita, tranne in qualche fase in cui il capitano Orefice cerca di suonare la carica.

IN CAMPO – Coach Ferrara si affida al solito sestetto con Pedone in regia e Amaturo opposto, Sabato e Ventre al centro, completano la formazione la diagonale Orefice e Peruzzi.

LA PARTITA – Partono subito forte le padroni di casa che mettono a terra pallone dopo pallone scavando un divario importante, 12-6. La Rota cerca di ripartire ma le giovani ragazze bianco azzurre non riescono a trovare pecche nella difesa perfetta delle napoletane che continuano a macinare gioco chiudendo il set con il punteggio di 25-12.

Nel secondo set la squadra di Ferrara cerca di reagire allo svantaggio e con Orefice dai nove metri e Ventre al centro si porta avanti al time out tecnico, 12-10. Si rivede un buon gioco nel campo delle giovani rotine grazie anche all’innesto di Aprile al posto di un’opaca Peruzzi. Le sanseverinesi allungano fino al 13-18, poi la volley Ball 70 decide di rimettersi a giocare. Aggancio, 18-18 e definitivo sorpasso delle locali che non sbagliano più niente fino alla fine de set, chiudendo il parziale 25-20.

L’ultima frazione di gioco è un replay della prima, con le ragazze di mister Ferrara imbambolate in campo che non riescono a costruire una buona azione. Al time out tecnico la VB70 è avanti 12-4 e nella seconda parte del set amministra il vantaggio  senza nessuna difficoltà poiché le ragazze bianco azzurre non mostrano segnali di ripresa. Il set si chiude 25-12 per un 3-0 severo ai danni di una spenta Rota.