Home Territorio Vietare il Glifosato nei pesticidi, il MeetUp di Montoro raccoglie le firme

Vietare il Glifosato nei pesticidi, il MeetUp di Montoro raccoglie le firme

La salute non ha colore politico, le buone idee vanno sempre condivise. Sono ormai lontani gli anni nei quali per concimare la terra venivano utilizzati solo prodotti e fertilizzanti naturali, dove ogni frutto o verdura rispettava la sua stagionatura. Nel corso degli anni la globalizzazione ha mutato completamente il concetto di coltivazione diretta, i prodotti Biologici hanno lasciato il passo ad alimenti “gonfiati” oltremodo, lasciando intendere che qualcosa nel processo chimico del prodotto sia stato modificato. Cos’è il glifosato? Rappresenta uno degli erbicidi più conosciuti e diffusi in agricoltura, principio attivo del prodotto commerciale Roundup, di cui la multinazionale Monsanto ha detenuto il brevetto di produzione fino al 2001. Ad oggi, risulta essere il diserbante più utilizzato al mondo in agricoltura.

Nel corso degli anni il glisofato è stato oggetto di accuse molto gravi da parte di enti e associazioni di tutto il mondo, secondo cui, gli agenti chimici in esso contenuti aumenterebbero notevolmente fattori di rischio cancerogeni sugli esseri umani, gravi danni agli animali e contaminazione dell’ambiente. Lo scontro sulla presunta pericolosità del prodotto è in continuo essere, IARC, OMS, FAO, EFSA da una parte, associazioni ambientali dall’altra.

PUBBLICITÀ

Restrizioni legali e divieti

Nel mese di settembre 2013, il parlamento di El Salvador lo ha messo al bando insieme ad altri 53 prodotti dell’agrochimica, una decisione resa esecutiva a partire dal 2015Nel maggio 2015, il presidente dello Sri Lanka ha vietato l’uso e l’importazione del glifosato, con effetto immediato.Nello stesso mese, le Bermuda hanno deliberato un blocco temporaneo delle importazioni su tutti i nuovi ordini di erbicidi a base di glifosato, in attesa dei risultati della ricerca.

Restrizioni in Europa

Nel mese di aprile 2014 la legislazione dei Paesi Bassi ne ha proibito la vendita a privati per uso casalingo; non hanno subito alcuna restrizione le vendite in ambito professionale.

 

#StopGlifosato e raccolta firme a Montoro

L’eliminazione del Glisofato è una battaglia che da sempre legambiente sta portando avanti in Italia, cosi come si è mosso anche il Movimento 5 Stelle con una interrogazione al Parlamento Europeo. A tal proposito il MeetUp a 5 stelle di Montoro , ha deciso di accodarsi alla petizione nazionale per dire basta ai pesticida. Saranno raccolte le firme dei cittadini da presentare successivamente alla giunta Bianchino, per chiedere in modo definitivo l’eliminazione di tale agente chimico dai campi locali. Il primo banchetto per la raccolta firme (senza documenti), sarà locato alla frazione S.Eustachio, nella giornata di venerdi 22 Luglio. Sabato 30 (intera giornata) e Domenica 31(mattinata) Luglio sarà possibile apporre la propria firma nei pressi del Centro commerciale Montoro. Successivamente saranno comunicate ulteriori date.

PUBBLICITÀ

 

Attenzione, le immagini presenti nel video potrebbero turbare la sensibilità delle persone.

PUBBLICITÀ