Home Italia & Esteri Ucraina: Hollande-Merkel, accordo o sarà guerra

Ucraina: Hollande-Merkel, accordo o sarà guerra

ucraina

Tulle (Francia) – Francia e Germania hanno dichiarato le loro mosse, ora spetta alla Russia dare un segnale distensivo. Se non si trova un accordo sull’Ucraina, “noi sappiamo che l’unico scenario non può che essere la guerra”. Lo ha detto il presidente francese  Hollande,continuando, “la nostra proposta di pace per l’Ucraina e’ una delle ultime possibilita’” per evitare la “guerra”

“Dopo i colloqui di ieri posso dire che è incerto che questi abbiano avuto successo, ma è stato certamente un tentativo valido”,lo ha detto Angela Merkel alla conferenza di sicurezza di Monaco riferendo del vertice di ieri sull’Ucraina al Cremlino con il presidente russo Vladimir Putin e quello francese Francois Hollande. continuando,”Non so se i colloqui di ieri con Vladimir Putin porteranno ad una soluzione pacifica della crisi in Ucraina”. “Non e’ possibile una soluzione militare alla crisi Ucraina, ma bisogna sviluppare gli accordi di Minsk”,”La sicurezza in Europa e’ con la Russia e non contro la Russia” ha aggiunto il cancelliere. Di comune voce i Presidenti Francese e Tedesco invitano Putin a recitare la sua parte,evitando l’uso forzato di mezzi militari,i confini Europei devono rimanere inviolabili tassativamente,e assolutamente impensabile l’invio delle armi in Ucraina,bisogna trovare immediatamente un nuovo accordo di pace.

Intanto sei civili sono morti e altri 15 sono rimasti feriti nei bombardamenti che hanno colpito ieri i territori controllati dai separatisti dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. Lo sostiene Eduard Basurin, un rappresentante del ministero della Difesa dei ribelli locali. L’amministrazione comunale di Donetsk riferisce di una persona uccisa dai bombardamenti che si sono abbattuti sulla città nella notte.