Home Avellino Calcio Tesser: “ad Ascoli per tornare a vincere, Insigne sta bene, solo un...

Tesser: “ad Ascoli per tornare a vincere, Insigne sta bene, solo un malinteso”

Ascoli – Avellino Pregara Dopo la consueta rifinitura del venerdi mattina, in conferenza stampa si presenta un sorridente Attilio Tesser. Il mister Irpino, ha parlato del momento non brillante dei suoi uomini, dei risultati che faticano ad arrivare, della delicatissima trasferta di domani contro l’Ascoli, e soprattutto della rinnovata voglia di ritornare a fare bene.

L’inversione di tendenza

“Ho visto un gruppo che ha tanta voglia di tornare a far bene,negli ultimi due mesi abbiamo avuto molti bassi e pochi alti, dopo un filotto di risultati positivi siamo crollati, ma è il calcio. Quando abbiamo vinto 6 partite di fila dicevo di stare sereni, altrettanto lo dico oggi, dopo sei punti in 8 partite. I ragazzi vogliono invertire nuovamente il trend e tornare a vincere ”

La sconfitta

“Con lo Spezia, è mancata la giusta cattiveria,specialmente sotto porta siamo stati troppo contratti. Abbiamo creato tanto, ma non abbiamo avuto quella giusta cattiveria che ci caratterizza da inizio campionato, e alla fine l’abbiamo pagato.”

L’Ascoli

“Inutile nasconderlo, l’Ascoli è in un buon momento di forma, gioca un buonissimo calcio, sotto certi aspetti ci somiglia, e soprattutto in casa hanno il loro fortino di punti. Tra le mura amica hanno vinto 5 partite e pareggiata 1 nelle ultime sei.E’ una squadra aggressiva, caparbia e come noi hanno bisogno di punti per raggiungere al più presto la salvezza. Sarà una gara complicata, ma tuttavia alla nostra portata.Quando riusciamo ad esprimere il nostro calcio in velocità non dobbiamo temere nessuno.”

La rosa e il caso Insigne

“In realtà non esiste nessun caso Insigne, ad allenamento ormai concluso, Roberto ha sentito un leggero dolore, dopo aver allungato la coscia, capita a tutti. Successivamente, una affrettata comunicazione ha lasciato intendere erroneamente che l’infortunio potesse essere molto più grave. In realtà Insigne ha partecipato attivamente all’alenamento di questa mattina, ha corso, tirato punizioni per tutti i 70 minuti della sessione. Dunque non ci sono problemi per lui.”
Ancora indisponibile D’Angelo: “Si è sottoposto ad alcune ecografie.Fortunatamente nessun problema muscolare per il capitano. Ha fatto quello che poteva al rientro dopo un mese, contro il Livorno, e ora sta svolgendo sedute differenziate perché non si sente ancora pronto e non è il caso di rischiarlo”
Sulla formazione, il mister dovrebbe confermare in blocco uomini e modulo, qualche dubbio, solo sulla trequarti, dove in ballottaggio sono proprio Insigne ed il richiestissimo Bastien. In attacco spazio ancora al tandem Castaldo-Mokulu, Tavano e Sousa in panchina.